Sei in: Home » Articoli

Licenziamento: in tema di mancata applicazione del criterio di assenza di prova

Licenziamento: mancata indicazione delle modalitÓ di applicazione del criterio di scelta e dall'assenza di prova da parte della societÓ di aver compiuto o rinnovato l'atto mancante o viziato - inefficacia - reintegrazione nel posto di lavoro - risarcimento danni. (Si ringrazia l'avv. Pietro D'Ant˛ - www.iussit.it) LaPrevidenza.it, 10/01/2006
Tribunale di Nola, Giudice del Lavoro, sentenza del 16.06.2005
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(13/02/2006 - www.laprevidenza.it)
Le pi¨ lette:
» Equitalia: rottamazione anche per il sovraindebitamento
» Gassani: 1 coppia su 5 in Italia separata in casa, per non finire sul lastrico
» Catene di Sant'Antonio su Whatsapp: chi c'Ŕ dietro e chi ci guadagna
» Tasse ridotte dal giudice fino al 90%
» Terremoto: ecco dove finiscono i soldi degli sms di solidarietÓ
In evidenza oggi.
Avvocati: mantenimento alla ex moglie che ha lasciato la toga
Per la Cassazione se la professione Ŕ abbandonata per curare gli interessi del marito, l'assegno va corrisposto anche se il matrimonio Ŕ stato breve
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF