Sei in: Home » Articoli

Governo: approvata la riforma della giustizia

Lo scorso 15 luglio Ŕ stata approvata la Legge n. 150 (pubblicata sulla G.U. n. 175 del 29/07/2005). Tra le novitÓ pi¨ importanti del provvedimento evidenziamo l?istituzione del concorso unico in magistratura (i candidati, in sede di domanda di ammissione, dovranno indicare se intendono accedere ai posti nella funzione giudicante o in quelli nella funzione requirente), l?individuazione della disciplina sulle condizioni necessarie per il passaggio del magistrato dalle funzioni requirenti a quelle giudicanti (e viceversa), la previsione dell?istituzione della Scuola superiore della magistratura, la possibilitÓ di fare carriera pi¨ velocemente tramite concorsi per titoli ed esami, la trasformazione dei Consigli giudiziari da organismi prevalentemente consultivi del Consiglio superiore della magistratura a organismi che assumeranno compiti e responsabilitÓ deliberative.
Leggi il testo della Legge
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(12/09/2005 - Cristina Matricardi)
Le pi¨ lette:
» Avvocati: niente contributi minimi alla Cassa nÚ obbligo di iscrizione
» Stalking: gratuito patrocinio a prescindere dal reddito
» Regime dei minimi: com'era e com'Ŕ
» Equitalia: chiedere il pagamento rateale non significa ammettere il debito
» Negoziazione assistita senza notaio: Aiga, ora spazio agli avvocati
In evidenza oggi
Equitalia: chiedere il pagamento rateale non significa ammettere il debitoEquitalia: chiedere il pagamento rateale non significa ammettere il debito
Corrente elettrica: indennizzi automatici fino a 1.000 euro per interruzioni prolungateCorrente elettrica: indennizzi automatici fino a 1.000 euro per interruzioni prolungate
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF