Sei in: Home » Articoli

Cassazione: da assolvere terapie antidolore pre legge

I medici che hanno somministrato oppiacei e anfetamine a tossicodipendenti in crisi di astinenza o ai malati di Hiv prima che la ''terapia del dolore'' fosse approvata dalla legge del febbraio 2001 vanno assolti. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione che ha annullato la condanna ad un anno e due mesi di reclusione inflitta ad un medico di Rovigo, Manfredo S., accusato appunto di aver prescritto oppiacei e anfetamine prima che la ''terapia del dolore'' fosse liberalizzata. La Quarta sezione penale, nell'annullare il verdetto di condanna della Corte d'appello di Venezia, si e' detta non ''insensibile ai valori in linea con una piu' moderna concezione del trattamento delle patologie che comunque comportino sofferenza e dolore nel paziente''.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(30/09/2003 - Adnkronos)
Le più lette:
» Telecamere negli ospizi: approvata la prima legge regionale
» Avvocati: abolire i contributi obbligatori alla Cassa
» Biotestamento: arriva il diritto alla sedazione profonda?
» Reato per il praticante che si spaccia per avvocato
» Basta la diffida per interrompere l'usucapione?
In evidenza oggi.
Debiti sospesi fino a un anno per chi è in difficoltà
Lavoro: la pausa caffè non è reato
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF