Sei in: Home » Articoli

Privacy: dati passeggeri italiani diretti negli USA

Il Garante per la protezione dei dati personali (Newsletter 8/14 settembre 2003), è intervenuto sulla questione inerente la trasmissione dei dati personali dei passeggeri italiani alle Autorità U.S.A. da parte della compagnia aerea di bandiera. L?Autorità ha precisato di essersi limitata, quanto alle comunicazioni all?Alitalia, a richiamare l?attenzione sull?applicazione della legge sulla privacy, voluta e approvata dal Parlamento Italiano e che rispecchia un quadro normativo sancito dalla direttiva "madre" europea 95/46 sulla riservatezza dei dati.
(23/09/2003 - Avv.Cristina Matricardi)
Le più lette:
» La querela di falso
» Le chat su WhatsApp valgono come prova
» Avvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelle
» Scuola: anche gli avvocati in coda per fare i supplenti
» Avvocati: i termini di decadenza dei contributi alla Cassa Forense
In evidenza oggi
Multe stradali non notificate: ricorso entro 30 giorni dalla cartellaMulte stradali non notificate: ricorso entro 30 giorni dalla cartella
Unioni civili: sono famiglie a tutti gli effetti, sì alla stepchild adoptionUnioni civili: sono famiglie a tutti gli effetti, sì alla stepchild adoption
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF