Sei in: Home » Articoli

Intesa Inail-Anci per favorire semplificazione amministrativa

E' stato firmato un protocollo d'intesa tra l'INAIL, e l' ANCI, Associazione nazionale comuni italiani che ha l'obiettivo di realizzare nuovi servizi ed agevolare i rapporti con i cittadini e le imprese. Si tratta di un protocollo non definitivo nel senso che si limita a dettare delle linee guida demandando ad accordi successivi la definizione delle attività operative. Secondo quanto si legge in una nota dell'Inail l'intesa tenderà a favorire la semplificazione amministrativa e questo “si tradurrà anche nella dotazione di strumenti di intervento "mirati" per l'emersione del sommerso e del lavoro irregolare”. In particolare la norma prevede: “la definizione delle modalità d'integrazione delle banche dati degli uffici comunali e dell'INAIL; la reciproca disponibilità a progettare ed attuare sistemi e servizi innovativi finalizzati a garantire semplificazione degli adempimenti per l'utenza; l'individuazione di una comitato tecnico paritetico, composto da tre membri indicati dall'INAIL e tre dall'ANCI, che proponga nuovi sviluppi integrativi ed applicativi per le finalità previste dal protocollo e ne verifichi il raggiungimento degli obiettivi”. Il protocollo avrà una validità della durata di 5 anni. "Il protocollo firmato con l'ANCI - dichiara il Il Presidente INAIL, Marco Fabio Sartori - rappresenta per l'INAIL una grande opportunità per accelerare quella strategia di 'snellimento' dei procedimenti amministrativi e burocratici a favore delle imprese che l'Istituto sta perseguendo con grande impegno anche sfruttando al massimo le potenzialità espresse, in tal senso, dalle piattaforme per l'e-government”.
(09/06/2011 - N.R.)
Le più lette:
» Isee: i Caf sospendono il servizio dal 15 maggio
» Ogni causa è incerta... e l'avvocato non lavora mai gratis
» Carta d'identità elettronica: al via da oggi
» Il dictum della Cassazione: è reato mettere le corna in casa alla moglie!
» Condominio: multe fino a 2mila euro al mese all'amministratore che non comunica i nomi dei morosi
In evidenza oggi
Niente foto dei figli su Facebook: accordo dei genitori davanti al giudiceNiente foto dei figli su Facebook: accordo dei genitori davanti al giudice
Ogni causa è incerta... e l'avvocato non lavora mai gratisOgni causa è incerta... e l'avvocato non lavora mai gratis
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF