La Giunta dell'Unione delle Camere Penali Italiane ha indetto una astensione dalle udienze di tre giorni (3, 4 e 5 luglio), per protestare contro il DDL Mastella sull'Ordinamento Giudiziario in relazione al quale si contesta il metodo e il merito con cui il Parlamento sta procedendo all'esame della riforma della giustizia.
Nella Delibera della Giunta si legge "sia il testo originario depositato in commissione Giustizia sia le ipotesi di modifica ventilate, si muovono all'interno di logiche dirette a sacrificare ogni seria prospettiva di una riforma democratica e liberale della giustizia. Una trattativa che continua a svilupparsi secondo un modello sindacale, ed e' deplorevole che temi quali quelli dei valori costituzionali in gioco siano confinati a mediocri discussioni corporative".
Condividi
Feedback

(21/06/2007 - Avv.Cristina Matricardi)
In evidenza oggi:
» Pochi spiccioli di reddito di cittadinanza? Niente bonus coronavirus!
» Coronavirus: proroga misure fino al 13 aprile