Sei in: Home » Articoli

Assegno per i "secondi" figli: norme attuative

Con D.M. 28 novembre 2003 il Ministro del lavoro e delle politiche sociali ha emanato le disposizioni attuative per la corresponsione dell'assegno per ogni secondo figlio od ulteriore ai sensi dell'art. 21 del D.L. 30 settembre 2003, n. 269. L'assegno verrą erogato dall'Inps sulla base delle comunicazioni anagrafiche trasmesse dai Comuni. L'assegno non costituisce reddito a fini fiscali e previdenziali.

(Ministero del lavoro e delle politiche sociali, D.M. 28/11/2003, G.U. 26/01/2004, 20)

(News pubblicata su autorizzazione di www.leggiditalia.it)
(28/01/2004 - Media Italia)
Le pił lette:
» In vigore il reddito di inclusione: fino a 485 euro al mese
» Addio definitivo alla Siae
» Giardini e terrazzi privati: al via il bonus verde del 36%
» Come funziona la rottamazione "bis" delle cartelle
» Responsabilitą medica: la Cassazione torna sull'onere probatorio della struttura sanitaria
In evidenza oggi
Mammografia: entro 60 giorni o dal privato al costo del ticketMammografia: entro 60 giorni o dal privato al costo del ticket
Responsabilitą medica: la Cassazione torna sull'onere probatorio della struttura sanitariaResponsabilitą medica: la Cassazione torna sull'onere probatorio della struttura sanitaria
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF