Sei in: Home » Articoli

Responsabilità medica: La chirurgia bloodless - lo stato dell'arte

medici
Non si sente spesso parlare di chirurgia bloodless nonostante l'argomento abbia diverse implicazioni ,  giuridiche sotto il profilo della  responsabilità medica e del consenso informato. Di questo tema si occupa un saggio degli avvocati Serafino Ruscica, Francesca Rolla e Domenico Maria Orsini.

Gli autori, analizzando i rischi connessi alle terapie trasfusionali individuano aspetti di interesse medico legale connessi alla possibilità dell'intervento terapeutico possono discendere conseguenze sul piano della colpa medica.

Prendendo  in considerazione i parametri costi - benefici  gli attori illustrano quelli che sono i vantaggi che potrebbero derivare se anche in Italia si dovesse diffondere la chirurgia "senza sangue" specie se si considerano gli sviluppi che si sono raggiunti in questo campo.

Il ricorso alla chirurgia senza sangue potrebbe abbassare i costi connessi ai "litigation risks", con minori "poste risarcitorie ed indennitarie collegate agli episodi di lesioni verificatesi in occasione della trasfusione sanguigna".

Non solo. Verrebbero meno tutte quelle problematiche connesse ai pazienti che rifiutano la trasfusione per ragioni legate al loro credo religioso.

Secondo gli attori non sarebbero pochi vantaggi per l'intero sistema sanitario anche in considerazione della possibile riduzione dei costi delle polizze assicurative in considerazione della diminuzione delle controversie per responsabilità medica.

Per quanto riguarda il consenso informato gli attori evidenziano che potrebbe configurarsi una responsabilità per difetto di informazione se il paziente non è stato reso edotto della possibilità di ricorrere a tecniche chirurgiche che non prevedono la trasfusione o che limitano i rischi di trasfusione sanguigna.

In sostanza i medici non possono prescindere dalla conoscenza di nuove tecniche che possono diventare alternative alla chirurgia tradizionale.

Queste tematiche saranno anche al centro di un'interessante simposio  intitolato "chirurgia più sicura: un risparmio per tutti” durante il congresso Unità e Valore della Chirurgia italiana I Congresso Nazionale.

Il seminario si svolgerà lunedì 24 Settembre 2012, h. 10.00 a Roma presso l'Auditorium Parco della Musica.

Invito seminario Chirurgia più sicura
Leggi l'approfondimento (in PDF)
(15/09/2012 - Justowin)
Le più lette:
» In vigore il reddito di inclusione: fino a 485 euro al mese
» Addio definitivo alla Siae
» Giardini e terrazzi privati: al via il bonus verde del 36%
» Come funziona la rottamazione "bis" delle cartelle
» Responsabilità medica: la Cassazione torna sull'onere probatorio della struttura sanitaria
In evidenza oggi
Mammografia: entro 60 giorni o dal privato al costo del ticketMammografia: entro 60 giorni o dal privato al costo del ticket
Responsabilità medica: la Cassazione torna sull'onere probatorio della struttura sanitariaResponsabilità medica: la Cassazione torna sull'onere probatorio della struttura sanitaria
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF