Negli uffici della P.A. la temperatura non potrà superare i 19 gradi in inverno e potrà scendere al massimo a 27 gradi in estate

Le novità del decreto Bollette

[Torna su]

Con l'approvazione del Def il governo ha ripristinato 4,5 miliardi di euro già previsti dal decreto bollette per il contenimento dei prezzi energetici. Dal mese di aprile sono entrate in vigore alcune novità sul Bonus Sociale per luce e gas, nel tentativo di allargare la platea di beneficiari. Nel decreto Bollette ci sono misure per quasi 8 miliardi, di cui circa 5,5 per fare fronte al caro energia con misure come la cancellazione degli oneri di sistema per le utenze domestiche per il secondo trimestre e il potenziamento del bonus sociale. per le rinnovabili e l'aumento della produzione di gas nazionale.

Un emendamento Energy release approvato dalle commissioni Ambiente e Attività produttive della Camera prevede che il gestore dei servizi energetici Gse comprerà energia dagli impianti rinnovabili con contratti di ritiro e vendita di lunga durata, pari ad almeno tre anni, e la destinerà con prezzi agevolati in priorità ai clienti industriali energivori, alle piccole e medie imprese e ai clienti localizzati in Sicilia e Sardegna.

Condizionatori, ecco le temperature per la P.A.

[Torna su]

Niente più uso sconsiderato dei condizionatori negli uffici pubblici. Le commissioni Ambiente e Attività produttive hanno approvato un emendamento del M5S al decreto Bollette che impone un giro di vite su termosifoni e condizionatori negli uffici della Pubblica amministrazione. Il decreto dovrebbe arrivare a Montecitorio a breve: le misure ammontano a quasi 8 miliardi, di cui circa 5,5 per il caro energia con la cancellazione degli oneri di sistema per le utenze domestiche per il secondo trimestre e il potenziamento del bonus sociale. Il resto va a sostegno delle filiere produttive. Previste liberalizzazioni per le rinnovabili e l'aumento della produzione di gas nazionale. La nuova normativa prevede dal 1° maggio prossimo al 31 marzo 2023 la media ponderata della temperatura negli edifici pubblici non dovrà superare i 19 gradi in inverno e, in estate, non dovrà essere minore dei 27 gradi, con 2° di tolleranza.

La giornata del risparmio energetico

[Torna su]

Viene inoltre istituita la giornata nazionale del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibile, ogni anno, il 16 febbraio. L'obiettivo è la promozione della «cultura del risparmio energetico e di risorse mediante la riduzione degli sprechi, la messa in atto di azioni di condivisione e la diffusione di stili di vita sostenibili». Secondo un emendamento che ha ottenuto il via libera dalle commissioni Ambiente e Attività produttive della Camera, il coordinamento delle iniziative, senza maggiori o nuovi oneri a carico dello Stato, spetta al ministero della Transizione ecologica con il coordinamento degli altri ministeri interessati e dell'Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile.


Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: