Il Ministero dell'interno fornisce alcuni chiarimenti sulle ultime modifiche apportate dal decreto infrastrutture al Codice della Strada

Basta messaggi sessisti e discriminatori in strada

[Torna su]

Il Ministero dell'interno con la circolare n. 300/STRAD/1/0000014520.U/2021 del 28 dicembre 2021 (sotto allegata), fornisce alcuni importanti chiarimenti in relazione alle modifiche apportate al codice della strada dalla legge n. 156 del 9 novembre 2021, che ha convertito con modifiche il decreto legge infrastrutture n. 121 del 10 settembre 2021. Tra le tante novità il divieto di pubblicità su strada o veicoli contenenti messaggi sessisti o violenti, che violino la libertà individuale, i diritti politici e civili, la fede religiosa, l'appartenenza ad un'etnia, o che risultino in ogni caso discriminatori in relazione all'orientamento sessuale, all'identità di genere o ad abilità fisiche e psichiche. In base alla gravità della violazione può essere disposta la rimozione immediata della pubblicità abusiva o entro il termine di 5 giorni. Tale divieto al momento non è operativo, occorre attendere il decreto di attuazione.

Le novità sui parcheggi

[Torna su]

I disabili potranno parcheggiare gratuitamente il veicolo negli stalli blu, a pagamento, se i parcheggi loro riservati sono occupati o se non vi sono spazi disponibili.

Alle donne in gravidanza e ai genitori con bambini di età non superiore a due anni sono invece riservati gli stalli rosa. Si attende la norma, ancora mancante, che regolamenti il rilascio del permesso rosa per i parcheggi.

Regole per i monopattini

[Torna su]

La sosta dei monopattini elettrici deve essere documentata dall'utilizzatore attraverso la trasmissione di una foto alla società che glielo ha noleggiato, al fine di evitare parcheggi selvaggi o abbandoni.

Dal 1° luglio 2022 i monopattini elettrici commercializzati in Italia devono essere muniti di indicatori luminosi di svolta e di freno su entrambe le ruote. Quelli invece che sono già in circolazione prima del termine suddetto termine, devono adeguarsi entro il 1° gennaio 2024.

Fissati i nuovi limiti di velocità: 6 km/h quando circolano nelle aree pedonali, 20 km/h quando circolano in tutti gli altri luoghi.

I conducenti minorenni sono obbligati a indossare un casco protettivo che il costruttore deve dichiarare conforme alle norme tecniche armonizzate UNI EN 1078 o UNI EN 1080.

La sosta dei monopattini a prevalente propulsione elettrica è permessa nelle aree di parcheggio destinate a velocipedi, ciclomotori e motoveicoli.

I monopattini elettrici possono transitare e circolare in tutti i luoghi in cui lo possono fare le biciclette. Sui marciapiedi i monopattini possono essere portati sono a mano.

Vietato usare lo smartphone mentre si guida

[Torna su]

E' vietato, mentre si è alla guida, utilizzare apparecchi come smartphone, computer portatili, notebook, tablet o dispositivi similari, che costringono ad allontanare le mani dal volante.

Casco sulle due ruote

[Torna su]

Chi conduce un veicolo a due ruote d'ora in poi sarà sempre responsabile, in concorso, con il passeggero che non indossa il casco, anche se quest'ultimo è maggiorenne.

Documenti di circolazione e guida

[Torna su]

Non è applicabile l'invito a presentarsi per esibire il documento di circolazione o di guida mancante se la sua esistenza e il suo contenuto si possono essere verificati effettuando un controllo delle banche dati che gli organi accertatori possono consultare. Qualora tali banche dati non siano consultabili, l'agente accertatore ne deve fare menzione nel verbale.

Stop se il pedone sta attraversando

[Torna su]

I conducenti dei veicoli sono obbligati a dare la precedenza sia ai pedoni che si trovano sulle strisce pedonali, rallentando e fermandosi in ogni caso, sia quando gli stessi si accingono ad attraversare.

Decurtazione punti della patente

[Torna su]

Cambia il modo di comunicare al conducente l'avvenuta decurtazione dei punti.

Non si procederà più con comunicazione a mezzo posta ad opera del Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili, ma attraverso la pubblicazione sul portale dell'automobilista con le modalità che verranno stabilite dal Dipartimento per la mobilità sostenibile.

Scarica pdf circolare min. interno n. 300/2021

In evidenza oggi: