Dal tribunale di Caltagirone arriva un importante provvedimento di sospensione della vendita dell'immobile all'asta

Sospensione della vendita dell'immobile all'asta

Dal Tribunale di Caltagirone, con la firma del G.E., dott. Ssa A.M.Patrizia Cavallaro, arriva una pronuncia illuminata ed illuminante di sospensione della vendita dell'immobile all'asta (sotto allegata), il giorno prima del quarto tentativo di vendita.

La vicenda

Una procedura esecutiva, su un immobile, pendente sul territorio di Scordia, quindi di competenza del Tribunale di Caltagirone, veniva riavviata, dopo la sospensione Covid, da un creditore intervenuto nel procedimento, nella qualità di cessionario di un vecchio credito bancario (un credito peraltro chirografario).

Tuttavia nella procedura esecutiva il creditore procedente, cessionario dell'originale credito, ometteva di depositare tutti i titoli di cessione del credito sotteso.

Per quanto detto lo scrivente avvocato depositava, nella procedura esecutiva, atto di opposizione all'esecuzione, eccependo il difetto di legittimazione attiva in capo al creditore istante che aveva inteso riavviare la procedura esecutiva chiedendo infine la vendita del bene immobile pignorato da altro e diverso creditore.

Il dispositivo del giudice

Il Giudice dell'esecuzione, dott.ssa A.M.Patrizia Cavallaro, letta l'opposizione all'esecuzione, fissava udienza di comparizione parti, invitando: "i creditori cessionari della produzione preferibilmente, dell'atto di cessione del credito per chi non l'avesse già depositato, e nel caso dallo stesso non sia evincibile la cessione, la produzione di una certificazione del notaio rogante dell'atto di cessione che attesti che il credito azionato sia effettivamente compreso tra quelli oggetto della cessione, il tutto se possibile, entro la udienza fissata, in subordine, la onera di depositare comunicazione /attestazione della cedente in cui venga menzionato il numero di codice/posizione associata a parte esecutata originaria".

All'udienza, tuttavia, i creditori procedenti non riuscivano a produrre tutti i documenti richiesti dal Giudice, quindi il GE, in via cautelativa, disponeva la sospensione della vendita dell'immobile, il giorno prima della fissata asta e fino all'esito dell'opposizione.

Scarica pdf provvedimento Trib. Caltagirone
Vedi anche:
Novità pensioni: ultime notizie
Floriana Baldino Avv. Floriana Baldino
Esperta di diritto amministrativo, bancario e gestione della crisi d'impresa (sovraindebitamento). Iscritta anche nell'albo del Ministero della Giustizia nel registro dei gestori della crisi del sovraindebitamento.
Contatto facebook:  https://www.facebook.com/avvocatoflorianabaldino

E-mail: avv.florianabaldino@gmail.com
Tel.: 3491996463.

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: