Dal 10 maggio prenotazioni aperte ma gradualmente. Questa l'idea del commissario all'emergenza Covid, il generale Figliuolo
iniezione vaccino infermiere ospedale dico

Vaccini over 50, si parte il 10 maggio

[Torna su]

Per le vaccinazioni degli over 50 si partirà dal 10 maggio in tutto il Paese. Ad annunciarlo la struttura del commissario all'emergenza Covid, Francesco Paolo Figliuolo. Lo stesso generale ha chiarito però che si tratterà di un'apertura graduale possibile «dal buon andamento delle somministrazioni su scala nazionale delle categorie prioritarie, over 80 e fragili, riportate nell'ordinanza n. 6 del 9 aprile 2021».

Vaccino over 50, chi potrà farlo?

[Torna su]

Toccherà alle Regione predisporre anche per gli over 50 le regolamentazioni delle prenotazioni. Potranno essere vaccinati tutti quelli che sono nati entro e non oltre il 1971. Questi soggetti potranno prenotare il vaccino direttamente sul sito del governo. La prenotazione sarà fatta tramite i portali delle singole regioni «ferma restando la priorità per le persone affette da patologie o situazioni di compromissione immunologica che possono aumentare il rischio di sviluppare forme severe" di Covid "seppur senza quella connotazione di gravità riportata per le persone fragili»

Vaccini over 50, quali saranno iniettati?

[Torna su]

Ricordiamo inoltre che per questa fascia d'età che va dai 50 ai 59 i vaccini da fare saranno l'AstraZeneca e il Pfizer. In questa fase, la regolazione del Piano Vaccinale lascia abbastanza spazio alla decisione regionale anche per quanto riguarda date, limiti e priorità della fascia degli over 50. A proposito dei quantitativi di vaccini disponibili è stato lo stesso Figliuolo a specificare che «Nel mese maggio arriveranno circa 17 milioni di dosi di vaccini. Maggio per me è un mese di transizione, poi a giugno avremo ancora più dosi per vaccinare anche nelle aziende».

Condividi
Feedback

In evidenza oggi: