Il decreto Sostegni bis potrebbe riaprire i benefici in via temporanea anche ad autonomi, professionisti, commercianti e artigiani
case in fila come un giocattolo in manutenzione

Mutui prima casa, estensione della proroga

[Torna su]

Nel prossimo decreto sostegni bis il Governo sta lavorando ad una moratoria per il mutuo prima casa che riguarda anche autonomi, professionisti, commercianti e artigiani. A farlo sapere è stato il Sottosegretario all'Economia Claudio Durigon, rispondendo a un'interrogazione in Commissione Finanze alla Camera, lo scorso 14 aprile. Lo stesso ha chiarito che «è allo studio una verifica tecnica per valutare la possibilità di elaborare una norma di proroga dell'operatività dell'art. 54 del dl 18/2020, finalizzata ad estendere anche ai lavoratori autonomi, ai liberi professionisti e agli imprenditori individuali i benefici dell'accesso al Fondo per la sospensione dei mutui per l'acquisto della prima casa».

Le agevolazioni del Fondo Gasparrini

[Torna su]

Il Fondo Gasparrini è un fondo di solidarietà per i mutui per l'acquisto della prima casa creato con la legge n.244/2007, e prevede la possibilità, per titolari di un mutuo fino a 250 mila euro contratto per l'acquisto della prima casa, di beneficiare, al verificarsi di situazioni di temporanea difficoltà, della sospensione per 18 mesi del pagamento delle rate, sostenendo il 50% degli interessi maturati nel periodo di sospensione. A causa dell'emergenza covid 19, il fondo è stato rifinanziato con 400 milioni di euro ed esteso, dal decreto Cura Italia e dal decreto Liquidità fino al 17 dicembre 2020, anche, tra gli altri, a lavoratori autonomi, liberi professionisti e imprenditori individuali che hanno subito riduzioni del fatturato in conseguenza della chiusura delle loro attività in attuazione di disposizioni dell'autorità competente per l'emergenza Coronavirus.

La proroga al 31 dicembre

[Torna su]

È stata inoltre prorogata al 31 dicembre 2021 la possibilità della sospensione dei mutui.

Si tratta di una scelta che, al momento, non riguarda tutte le categorie alle quali era stato temporaneamente concesso il beneficio, poiché restano esclusi lavoratori autonomi, liberi professionisti, artigiani e commercianti. Considerato il persistere dell'emergenza sanitaria e le segnalazioni parlamentari, il Mef ha risposto ha dato una risposta positiva al quesito dell'interrogazione che metteva in evidenza la necessità di estendere nuovamente anche a queste categorie i benefici del Fondo Gasparrini.

Vedi anche:
Novità pensioni: ultime notizie
Condividi
Feedback

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: