A stabilirlo è il decreto Ristori. I consigli degli ordini professionali autorizzati dovranno adottare entro 60 giorni un regolamento per definire i contorni del voto in forma telematica
elettore che imbuca scheda dopo voto

Decreto Ristori, elezioni online per gli ordini professionali

Si svolgeranno online le elezioni degli ordini professionali vigilati dal Ministero. È il dl Ristori (dl 137), pubblicato nella Gazzetta ufficiale n. 269 del 28 ottobre a dare il via libera. Già nei giorni passati erano circolate delle indiscrezioni, secondo cui si sarebbe arrivati a uno stop delle prossime tornate elettorali professionali per provvedere alla definizione del voto in modalità telematica. Ad anticiparlo è Italia Oggi durante il Forum sulle novità fiscali. I consigli nazionali che decideranno per il voto telematico dovranno adottare entro 60 giorni un regolamento per definire i contorni del voto.

Differimento delle elezioni

E la prima volta che succede. A stabilirlo L'articolo 31 del dl Ristori che introduce per i consigli nazionali, la facoltà di decidere se procedere con il voto da remoto, con l'obbligo di adottare un regolamento attuativo entro 60 giorni dall'entrata in vigore del dl. I consigli potranno anche decidere di procedere alle elezioni a distanza per le elezioni nazionali. Per quanto riguarda le prossime elezioni, potranno essere differite per un termine massimo di 90 giorni, tempo necessario per procedere all'adozione dei regolamenti. Esiste però un'alternativa al voto online. Gli stessi consigli degli ordini potranno decidere di differire, per un tempo non superiore a 90 giorni, la data delle prossime elezioni(come nel caso dei commercialisti in programma per il prossimo 5 e 6 novembre).

Condividi
Feedback

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: