L'annuncio del ministro Gualtieri: un altro scostamento di bilancio per alleggerire il peso del fisco sulle imprese
Grafici di bilancio

Nuovo scostamento di bilancio

[Torna su]

Non c'è due senza tre. A metà luglio ci sarà un nuovo scostamento di bilancio per alleggerire il peso del Fisco sulle imprese. Ad annunciarlo è il ministro dell'Economia Roberto Gualtieri in audizione alla Camera. L'obiettivo è uno scostamento di bilancio da attuare entro il mese di luglio. La ratio è di alleggerire il peso del Fisco sulle imprese che sono state le più penalizzate dall'emergenza covid 19.

Le mosse per alleggerire il carico fiscale

[Torna su]

Sarà l'Esecutivo a chiedere un ulteriore scostamento di bilancio prima di metà luglio, in modo da avere un nuovo decreto per far slittare ulteriormente gli adempimenti fiscali delle imprese più colpite dalla pandemia e come chiarisce il titolare del dicastero: «Riteniamo appropriato modificare lo schema di proroga», ha chiarito, riferendosi alle scadenze fiscali e «intendiamo intervenire per diluire maggiormente i pagamenti di imposte rinviate in modo da alleggerire il carico fiscale per le imprese che hanno subito maggiormente l'impatto del Coronavirus e della crisi economica. Tutto ciò che va oltre il 2020 ha un impatto di Bilancio e quindi dovrà essere effettuato sulla base di un'autorizzazione di spesa ma è un intervento necessario per ridurre la pressione fiscale sulle imprese maggiormente colpite», ha aggiunto il ministro.

Decreto Rilancio e decreto Cig

[Torna su]

Infine sempre il ministro dell'Economia ha affermato che lo stesso decreto Cig confluirà nel decreto Rilancio, dando la possibilità di rimodulare le risorse tra le varie misure contenute nei decreti anti-Covid 19. L'augurio del ministro è che il testo venga migliorato «incorporando il passaggio parlamentare e meccanismi suggeriti da parlamentari della Commissione Affari Costituzionali».

Condividi
Feedback

Foto: 123rf
In evidenza oggi: