La legge di bilancio prevede un rincaro non solo per le sigarette tradizionali, ma anche per cartine e tabacco utilizzati per il self service
vendita di sigarette tabacchino

di Gabriella Lax - Costerà caro mantenere il vizio del fumo. Non solo infatti la legge di bilancio prevede un rincaro per le sigarette tradizionali, ma anche per cartine, filtrini e tabacco utilizzati per il self service.

Microtassa per filtri e cartine

[Torna su]

Non bastava l'aumento relativo alle sigarette tradizionali: la prossima manovra ha previsto una microtassa da 0,0036 euro su ogni pezzo contenuto delle confezioni di cartine e filtri. Il pacchetto con 50 cartine costerà 0,18 centesimi in più. La microtassa la verrà in sostanza pagata i produttori o i fornitori nazionali, ma potrebbe ricadere sugli stessi fumatori fumatori.

Aumenta il costo delle bionde

[Torna su]

Sale però anche - dal 59,5 al 59,8% l'aliquota di base sulle sigarette. Sale di un punto l'aliquota percentuale per il calcolo dell'onere fiscale minimo. La decisione frutterà all'Erario 53 milioni in più.

Aumenta il tabacco

[Torna su]

Mezzo punto in più sull'aliquota di base per tutti i tipi di tabacchi lavorati.incremento di 5 euro al chilo l'accisa minima dei trinciati per sigarette, sigari e sigaretti. Anche in questo caso grandi guadagni per le casse dello Stato: 1,858 milioni per i sigari e 8,673 milioni per i sigaretti. E ancora P maggiori entrate per 192mila per altri articoli da fumo e 27mila euro per i tabacchi da fiuto o da mastico.

Condividi
Feedback

(21/12/2019 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Stalking se il padre assilla la ex con la scusa di vedere il figlio
» Frammenti: le short stories di Studio Cataldi