Sei in: Home » Articoli

Reddito di cittadinanza, c'è il chatbot

Condividi
Seguici

Ecco l'assistente virtuale (chatbot) per il reddito di cittadinanza che interagisce e risponde in tempo reale alle domande, indirizzando gli utenti verso contenuti di approfondimento o verso i canali di assistenza tradizionali
una segretaria virtuale

di Gabriella Lax - Per assistere gli utenti arriva il chatbot relativo al reddito di cittadinanza. Si tratta di un assistente virtuale che interagisce e risponde in tempo reale alle domande, indirizzando gli utenti verso contenuti di approfondimento o verso i canali di assistenza tradizionali.

Reddito di cittadinanza con assistente virtuale

Nel proseguire sul suo percorso di innovazione tecnologica il ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali è tra le prime pubbliche amministrazioni a offrire un servizio digitale che sfrutta le potenzialità dell'intelligenza artificiale: il chatbot.

Come informa il sito del ministero, a disposizione degli utenti ci sarà un ulteriore strumento di comunicazione che ha lo scopo di facilitare l'accesso ai servizi offerti e a garantire una corretta informazione, nel segno della trasparenza e del dialogo.

Grazie alle interazioni, l'assistente virtuale potrà migliorarsi ogni giorno per merito delle potenzialità del machine learning.

In fase di lancio, il servizio sarà disponibile solo su www.urpredditodicittadinanza.lavoro.gov.it per orientare i cittadini che desiderano conoscere meglio la nuova misura di contrasto alla povertà e di inserimento sociolavorativo. Il passaggio ulteriore sarà l'introduzione del chatbot sull'URP online che racchiude tutte le tematiche che riguardano le attività del Ministero.

(15/07/2019 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Educazione civica: legge in vigore dal 5 settembre
» Cassazione: carcere per chi insulta lo Stato su Facebook
» La querela di falso
» La particolare tenuit del fatto
» Il permesso di soggiorno

Newsletter f t in Rss