Sei in: Home » Articoli

Rottamazione e saldo e stralcio: termini riaperti fino al 31 luglio

Condividi
Seguici

Ok delle commissioni all'emendamento al decreto Crescita che riapre i termini per la rottamazione delle cartelle e il saldo e stralcio fino al 31 luglio. La pace fiscale ha interessato ad oggi un milione e mezzo di contribuenti
matita che cancella parola debito

di Gabriella Lax - C'è l'ok da parte delle Commissioni Bilancio e Finanze della Camera all'emendamento della Lega che riapre i termini della rottamazione delle cartelle.

Pace fiscale, ok a riapertura rottamazione e saldo e stralcio

La riapertura rispetto alla scadenza del 30 aprile scorso prevede che il debitore entro il 31 luglio prossimo dichiari la propria volontà, con le modalità già previste per la rottamazione-ter, di voler aderire optando per il pagamento in un'unica soluzione al 30 novembre prossimo, ovvero per un massimo di 17 rate, con prima scadenza sempre al 30 novembre.

Riaperti anche i termini per il saldo e stralcio. La data è sempre quella del 31 luglio

Pace fiscale per un milione e mezzo di contribuenti

A questa decisione si arriva dopo il grande successo delle rottamazioni fino al 30 aprile: 1,7 milioni di domande, relative a quasi 13 milioni di cartelle fiscali e oltre 330mila per il saldo e stralcio, per oltre 38 miliardi di euro di valore. Come ha riferito ieri in audizione in VI commissione al Senato il direttore dell'Agenzia delle entrate, Antonino Maggiore, è stata richiesta la definizione delle pendenze di circa 12,9 milioni di cartelle fiscali per un controvalore pari a circa 38,2 miliardi che ha riguardato soprattutto i debiti iscritti a ruolo sotto i 5mila euro, con pagamenti a rate nel 90% dei casi.

Leggi anche:

- Rottamazione e saldo e stralcio: nuove domande entro il 31 luglio

- Pace fiscale

- Rottamazione cartelle: la guida completa

(12/06/2019 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Risarcisce il padre la madre che impedisce gli incontri col figlio
» Nessun reato se la radio ad alto volume infastidisce solo una vicina

Newsletter f t in Rss