Sei in: Home » Articoli

Catasto, addio alle code

Nuove funzionalità anche per l'app dell'Agenzia delle entrate con web ticket "catastali" e una mail per rispondere alle domande
avvocati in coda che attendono il turno

di Gabriella Lax - Niente più lunghe code nemmeno al catasto. Anche in questo caso grazie al sito o l'App delle Entrate che daranno la possibilità di avere a disposizione un biglietto elimina code per accedere in giornata all'ufficio desiderato. Inoltre, all'interno dell'applicazione mobile "Agenzia Entrate", è disponibile il servizio "web mail" e sarà possibile contattare il call center dell'Agenzia direttamente dal proprio smartphone o tablet.

Catasto: il ticket taglia code

Dimenticate le file lunghissime al catasto, a risolvere il problema ci pensa il ticket virtuale che consentirà, a professionisti e cittadini che hanno bisogno di informazioni in ambito catastale e ipotecario, di fissare un appuntamento presso l'ufficio desiderato, nel corso della stessa giornata, prenotando direttamente dal pc o tramite l'App del proprio smartphone o tablet. Inoltre, cosa non da poco, contribuenti e professionisti potranno presentarsi direttamente allo sportello dell'ufficio dove hanno prenotato l'appuntamento, evitando, così, di doversi "autenticare" fisicamente.

Il ticket potrà essere prenotato dalle 6 fino a esaurimento della disponibilità e sarà valido solo per il giorno in cui è stato richiesto, andrà ovviamente usato dall'orario indicato nella prenotazione. Altra novità si trovano nell'app dell'Agenzia che include due nuovi servizi: web mail e assistenza telefonica.

Tramite la web mail si potrà inviare dal proprio smartphone o tablet una email all'Agenzia per chiedere informazioni di carattere generale in materia fiscale. Una volta selezionato il tasto sul proprio dispositivo mobile, l'utente, che deve essere autenticato a Fisconline, seleziona l'argomento e inserisce il testo della richiesta e clicca "Invia", la richiesta verrà inoltrata e sarà consultabile tramite la funzione "Email inviate" sulla stessa App. La risposta arriverà entro cinque giorni lavorativi.

La funzionalità di richiesta di assistenza via telefono consente, invece, di contattare il call center dell'Agenzia dal proprio smartphone o tablet tramite il numero dedicato mobile digitando l'apposito tasto "avvia chiamata" all'interno dell'App. E poi c'è il servizio di assistenza via sms del Fisco che dà la possibilità di ricevere, in forma sintetica, informazioni su scadenze, codici tributo e in genere risposte a quesiti semplici, cambia numero. Per le richieste via sms basta comporre il 339 9942645. Inoltre sarà possibile recapitare messaggi di testo più lunghi e dettagliati contenenti fino a 640 caratteri (prima il limite massimo era di 160). Gli utenti che negli ultimi 6 mesi hanno utilizzato il servizio hanno già ricevuto dall'Agenzia un avviso che li informa del nuovo numero.

(05/04/2019 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com

In evidenza oggi:
» Cassazione: colpo di frusta senza radiografia
» La compensazione delle spese offende la professione forense
» La madre perde la figlia se sussistono gli 8 sintomi dell'alienazione parentale
» Navigator: ecco il bando. Domande fino all'8 maggio
» La compensazione delle spese offende la professione forense
Newsletter f t in Rss