Sei in: Home » Articoli
 » Multe

Al via lo sportello per il lavoro autonomo nei centri per l'impiego

Condividi
Seguici

Firmato il protocollo d'intesa tra Anpal Servizi e Confprofessioni per l'attivazione e la gestione di uno sportello dedicato al lavoro autonomo presso i centri per l'impiego
assunzione lavorativa di un giovane

di Gabriella Lax - Nasce uno sportello dedicato al lavoro autonomo presso i centri per l'impiego. La novità è frutto di un protocollo d'intesa firmato da Anpal Servizi e Confprofessioni.

Anpal, nasce lo sportello autonomo nei centri per l'impiego

La firma suggella l'impegno di Anpal Servizi e Confprofessioni a condividere l'iniziativa con ciascuna Regione, «coinvolgendo - chiarisce una nota - i diversi attori territoriali e mettendo a disposizione il proprio patrimonio informativo». Sono tanti i compiti dello sportello: a cui spetterà raccogliere le domande e le offerte di lavoro autonomo, fornire le relative informazioni ai professionisti e alle imprese che ne facciano richiesta, fornire informazioni relative alle procedure per l'avvio di attività autonome e per le eventuali trasformazioni e per l'accesso a commesse ed appalti pubblici. Tra i servizi anche la raccolta e la diffusione di modelli e buone pratiche da valorizzare in un'ottica di benchmarking, e la realizzazione di incontri periodici per la verifica dello stato di attuazione dell'iniziativa.

Soddisfatto Maurizio Del Conte, amministratore unico di Anpal Servizi che ha ricordato «l'obbligo per i centri per l'impiego e per le agenzie private in regime di accreditamento di dotarsi di uno sportello dedicato al lavoro autonomo» ed ha evidenziato che «lo sportello avrà il compito di orientare i professionisti nel mercato, di aiutarli a trovare opportunità. Il coinvolgimento degli ordini, delle associazioni e delle consulte di tutte le professioni garantirà un apporto di conoscenza fondamentale per costruire un efficace sistema di servizi personalizzati disegnato sulle reali esigenze degli autonomi». Per il presidente di Confprofessioni, Gaetano Stella, la firma ha contraddistinto un «passaggio epocale» in un momento storico in è «necessario valorizzare quanto previsto delle norme che disciplinano il lavoro autonomo in vigore dal 2017 tenendo comunque conto che si è aperta una strada ma che il cammino è solo all'inizio».

(23/02/2019 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Cassazione: l'ordinanza che mette a rischio centinaia di notifiche
» Divorzio: la Cassazione spazza via il tenore di vita

Newsletter f t in Rss