Un incontro a Castelfranco Veneto con esperti del settore, per discutere sull'utilità e le novità sulle tematiche di autovelox ed etilometri, tanto importanti per i cittadini
mano che tiene fiala con controllo alcoltest

di Gabriella Lax - Autovelox ed etilometri possono rivelarsi sistemi di rilevazione estremamente inefficaci ed inutili. Manipolati addirittura. Queste alcune delle conclusioni a cui è arrivato, attraverso anni di studi approfonditi, Giorgio Marcon, creatore ed inventore di sistemi di sicurezza in prevenzione su strada e sul lavoro, membro del "Coordinamento nazionale per la sicurezza", consulente tecnico dell'Unione Nazionale consumatori e di molti studi legali.

Etilometri e autovelox, il convegno

Marcon è conosciuto per le sue battaglie contro etilometri, autovelox, photored, telelaser, poiché è riuscito a scovare i limiti costruttivi di ogni apparecchiatura nascosti attraverso la manipolazione del software che li gestisce. E ci sarà anche Marcon, per discutere delle ultime novità della preziosa tematica per i cittadini, giovedì 24 gennaio, alle 19.45, al Centro Don Ernesto Bordignon, via Bassano, 16 di Castelfranco Veneto (Treviso) l'incontro dal titolo "Sicurezza e tutela. Etilometro e autovelox".

Tra i relatori all'evento: Fabio Capraro (avvocato), Michele Cotin (medico legale), Giorgio Marcon (consulente tecnico investigativo), Giorgio Vigni (vice presidente Life Treviso), Gino Zambianco (avvocato). Previsto l'intervento di magistrati.

Scarica pdf locandina evento
Vedi anche:
- Autovelox: difendersi dalle contravvenzioni illegittime
- Autovelox - raccolta di articoli e sentenze
Condividi
Feedback

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: