Sei in: Home » Articoli
 » Multe

Libretti al portatore: dal 1° gennaio multa fino a 500 euro

Condividi
Seguici

Il 31 dicembre scade il termine stabilito nella normativa antiriciclaggio per estinguere i libretti al portatore. Ecco come fare e le sanzioni per chi non li estingue
donna con espressione dubitativa

di Gabriella Lax - Ancora pochi giorni e poi non ci sarà più tempo. Il 31 dicembre 2018 scade il termine stabilito dalla normativa antiriciclaggio per estinguere i libretti al portatore, ovvero quei libretti non nominativi e quindi non riconducibili ad alcun soggetto specifico ancora esistenti.

Libretti al portatore, come estinguerli

Come fare ad estinguere i libretti al portatore? Ricordiamo che i possessori dovranno recarsi presso gli sportelli di una banca o di Poste italiane e scegliere fra tre opzioni: convertire il libretto al portatore in uno di risparmio nominativo; trasferire l'importo complessivo del saldo del libretto su un conto corrente o su altro strumento di risparmio nominativo; chiedere la liquidazione in contanti del saldo del libretto.

Mancata estinzione del libretto al portatore, sanzioni

Nel caso in cui l'attività per l'estinzione del libretto non sia conclusa entro il 31 dicembre prossimo, le banche e le Poste italiane sono obbligate a inoltrare una comunicazione al Ministero dell'Economia e delle Finanze che potrà applicare ai portatori una sanzione pecuniaria da 250 a 500 euro.

Leggi anche Libretti al portatore: multa per chi non li estingue entro fine anno

(28/12/2018 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» La madre risarcisce il figlio per avergli impedito di vedere il padre
» Codice della strada: arriva la riforma
» Il reato di maltrattamenti in famiglia
» Legittima difesa in vigore: ecco come cambia il codice penale
» Reddito di cittadinanza, c' la seconda ricarica

Newsletter f t in Rss