Per la mancanza dei vaccini obbligatori la sanzione va dai 100 euro ai 500 euro. Il pagamento non estingue l'obbligo e i bambini non vaccinati non potranno frequentare i servizi per l'infanzia
bambino che subisce iniezione per vaccino

di Gabriella Lax - Ancora caldo il tema dei vaccini obbligatori. In attesa del Milleproroghe che procrastina l'invio della documentazione, approvato alla Camera e ora al Senato per il sì definitivo. Il Decreto Lorenzin, approvato durante la scorsa legislatura, ha aumentato il numero delle vaccinazioni obbligatorie dalle 4 previste fino a dieci: a quelle già previste (antidifterica, antitetanica, antiepatite B e antipoliomielitica) si sommano quelle antipertosse, antihaemophilusinfluenzae tipo B, antimorbillo, antiparotite, antirosolia e antivaricella. Ma che succede ai genitori che decidono di non vaccinare i loro figli?

Cosa rischia chi non vaccina i bambini?

Il decreto Lorenzin oltre ad aumentare il numero dei vaccini ha anche inasprito le sanzioni previste per chi non ottempera all'obbligo vaccinare i propri figli. La sanzione varia da 100 euro ai 500 euro. Il pagamento della sanzione non estingue l'obbligo della vaccinazione e i bambini non vaccinati non potranno frequentare le scuole per l'infanzia pubbliche o private. Limitazioni che invece non sussistono per l'iscrizione alla scuola dell'obbligo. Potranno iscriversi i bambini non in regola con le vaccinazioni obbligatorie, ma anche in questo caso è prevista una sanzione economica.


Condividi
Feedback

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: