Sei in: Home » Articoli

Di Maio: reddito di cittadinanza dal 2019

Per il ministro Di Maio: « Il reddito di cittadinanza deve partire. Nella legge di bilancio dobbiamo mettere le coperture per aiutare almeno 5 milioni di persone»
mani che sostengono cartello con reddito cittadinanza

di Gabriella Lax - Il reddito di cittadinanza sarà operativo già dal prossimo anno. Parola del vicepremier Luigi Di Maio che, smentendo le voci che parlano di difficoltà e tempi lunghi per la concretizzazione di uno dei cavalli di battaglia dei pentastellati, puntualizza: «Il reddito di cittadinanza e la flat tax restano due priorità di questo Governo e verranno realizzate entrambe. L'Esecutivo è compatto e andrà avanti attuando i punti contenuti nel programma».

Reddito di cittadinanza già dal 2019

Per iniziare già dal prossimo anno a mettere in atto le strategie del reddito di cittadinanza: «Nella legge di bilancio - precisa Di Maio - dobbiamo mettere le coperture per aiutare almeno 5 milioni di persone» e poi chiarisce «non daremo soldi per stare sul divano alle persone. Chi lo riceverà si prende l'impegno di fare lavori di pubblica utilità e di formarsi per lavori che serviranno allo Stato». Ma c'è di più, i percettori senza titolo «rischierebbero fino a 6 anni di carcere».

Vedi anche la guida Il reddito di cittadinanza

(04/09/2018 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Anas cerca avvocati penalisti
» Successioni: dal 1° gennaio 2019 solo online
» La sospensione condizionale della pena
» Gratuito patrocinio: se il ricorso inammissibile addio compenso all'avvocato
» Bollette gas: dal 1 gennaio prescrizione ridotta a 2 anni

Newsletter f g+ t in Rss