Sei in: Home » Articoli

Facebook, stretta sugli under 13

Dopo il cambiamento delle linee guida operative, i moderatori di Facebook e Instagram potranno bloccare direttamente i profili
bambina davanti pc social network concept

di Gabriella Lax - Da Facebook arriva il giro di vite per gli utenti sotto i 13 anni. A irrigidire la situazione è stato il cambiamento delle linee guida operative date ai moderatori di Facebook e Instagram, che potranno intervenire direttamente e più spesso nel bloccare i profili dei ragazzini.

Facebook, profili under 13 bloccati anche senza segnalazione

Mentre prima l'intervento doveva essere segnalato, attualmente le nuove linee guida, danno la possibilità ai moderatori di bloccare direttamente i profili di tutti i minori di tredici anni. Chi avrà il profilo bloccato, dovrà dimostrare di avere più di 13 anni con un documento. «Non permettiamo a chi ha meno di 13 anni di avere un account - chiarisce il blog del social network - Se ci viene segnalato che un utente ha meno di 13 anni, i moderatori esaminano il contenuto del profilo per cercare di accertare l'età della persona. Se si ritiene che abbia meno di 13 anni, l'account verrà sospeso fino a quando la persona non fornirà la prova della propria età».

L'intervento è partito da un'inchiesta dell'emittente inglese Channel 4, che ha visto un giornalista lavorare sotto copertura come moderatore di Facebook. Secondo il report chi controlla le attività sulla piattaforma può intervenire solo se un utente ammette di avere meno di 13 anni, altrimenti «deve far finta di essere cieco». Con l'entrata in vigore, a maggio 2018 del Gdpr, la nuova normativa europea sulla privacy, il social network ha inserito una sorta di 'parental control' per gli utenti 'under 15' e una stretta per i minori di 18 anni sul sistema di riconoscimento facciale.

(23/07/2018 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com

In evidenza oggi:
» Riforma processo civile: addio alle udienze inutili
» Le sentenze diventano tascabili
» Autovelox: multe tutte nulle
» L'infortunio in itinere
» Fatturazione elettronica: alcuni punti critici
Newsletter f g+ t in Rss