Sei in: Home » Articoli

Isee precompilato slitta al 2019

Previsto entro il 2018 l'obbligo dell'Isee precompilato viene rinviato al 2019 dalla bozza del decreto Milleproroghe
mano che tiene modello isee

di Marina Crisafi - Isee precompilato al 2019. L'obbligo previsto dal decreto legislativo n. 147/2017, art. 10 commi 1 e 4, a partire dal 2018 slitta di un anno. È quanto prevede la bozza del decreto Milleproroghe esaminato ieri dal preconsiglio dei ministri (sotto allegato).

Dsu precompilata dal 2019

La dichiarazione sostitutiva unica (Dsu) precompilata dall'Inps in cooperazione con l'Agenzia delle Entrate necessiterà di 12 mesi in più, dunque, per iniziare la sua sperimentazione.

L'art. 10 commi 1 e 4 del decreto sopracitato (attuativo del reddito di inclusione), si ricorda, infatti prevedeva l'avvio della modalità precompilata a decorrere dal 1° settembre 2018, quale "unica modalità di presentazione della Dsu".

Tale sperimentazione, dunque, inizierà il prossimo anno.

Milleproroghe, le altre novità

Non solo. Il decreto contiene altre significative novità, tra cui, la conferma del bonus cultura per i neomaggiorenni e del bonus strumenti musicali, il rinvio dell'operatività della riforma in materia di intercettazioni al 31 marzo 2019, oltre alla proroga per la tracciabilità dei medicinali veterinari e a qualche mese in più per la ricetta elettronica.

Leggi anche:

- Isee precompilato obbligatorio da settembre 2018

- Dal 2018 Isee precompilato obbligatorio

- Isee: guida pratica alla compilazione

Bozza decreto Milleproroghe
(20/07/2018 - Marina Crisafi) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Telefonino alla guida: al vaglio il ritiro della patente
» Decreto dignità in vigore da oggi
» Quando andremo in pensione con la riforma?
» Usura e restituzione degli interessi del mutuo
» Decreto dignità in vigore da oggi

Newsletter f g+ t in Rss