Sei in: Home » Articoli

Economisti e giuristi al convegno nazionale

A Roccella Jonica il 15 e 16 giugno, giuristi ed economisti in un convegno idee e proposte condivise per la crescita sociale ed economica del Paese
foto convegno unaep

di Gabriella Lax - Economisti e giuristi insieme per comporre sinergie verso un futuro concertato per la crescita e lo sviluppo dell'Italia. Su questi temi verte il congresso nazionale che ieri e oggi 16 giugno, mette insieme economisti e giuristi, a Roccella Jonica (RC), per il primo congresso nazionale dell'associazione "Economisti e giuristi insieme". Titolo dell'appuntamento: "Idee e proposte condivise per la crescita sociale ed economica del Paese".

Economisti e giuristi al convegno nazionale di Roccella Jonica

Dopo l'apertura dei lavori con un convegno su "Le professioni giuridico-economiche: Prospettive, quale Ruolo e Opportunità nell'era dell'Industria 4.0", aperto da Ettore Lacopo, Presidente ODCEC di Locri, nello stesso giorno, in scaletta, una tavola rotonda, alla quale hanno partecipato, tra gli altri, anche il Presidente Consiglio nazionale Dottori Commercialisti, Massimo Miani, il Consigliere Nazionale Ordine Avvocati, Michele Salazar, il Consigliere Nazionale del Notariato Valentina Rubertelli, il Presidente Nazionale UGDCEC Daniele Virgillito, il consigliere di Cassa Forense, Nicolino Zaffina.

Nelle due sessioni di oggi, secondo giorno del convegno, si discuterà invece su "La mediazione delegata: il ruolo del Giudice, il ruolo del Mediatore e il ruolo dell'Avvocato visti alla luce della concreta applicazione della disciplina" ed ancora "Procedimenti di composizione della crisi da sovraindebitamento e di liquidazione del patrimonio tra prassi e giurisprudenza". Il convegno è valido ai fini della formazione professionale.

(16/06/2018 - Gabriella Lax)
In evidenza oggi:
» Bollette gas: dal 1° gennaio prescrizione ridotta a 2 anni
» Gratuito patrocinio: se il ricorso è inammissibile addio compenso all'avvocato
» Stralcio debiti sotto mille euro: la prima sentenza
» Stop al divieto delle due lauree
» Gratuito patrocinio: se il ricorso inammissibile addio compenso all'avvocato

Newsletter f g+ t in Rss