Sei in: Home » Articoli
 » Avvocatura

Avvocati, pagati meno dei dogsitter

E' quanto emerso a Bari, con le dichiarazioni del presidente dell'ordine degli avvocati Stefanì, in occasione dell'inaugurazione dell'anno giudiziario,
soldi stretti da corda concetto crisi

di Gabriella Lax - Avvocati che, nonostante anni di studi e di sacrifici, sono pagati pochi euro l'ora, al punto che, in alcuni casi, anche un dogsitter guadagna di più.

Avvocati, domestici e dogsitter a volte guadagnano di più

Un triste spaccato di questa realtà che riguarda la professione forense, è stato segnalato qualche giorno fa, a Bari, dal presidente dell'Ordine degli avvocati, Giovanni Stefanì, nel corso del suo intervento all'inaugurazione dell'anno giudiziario. In alcuni casi, sottolinea il presidente «gli avvocati sono pagati circa 6 euro all'ora, meno di quanto nella nostra città si riconosce a collaboratori domestici e dogsitter».

Nel distretto barese, spiega ancora il presidente a Repubblica, sottolineando il disastro esistente «la situazione è mortificante su tutti i fronti: dagli organici della magistratura e del personale di cancelleria allo stato in cui versano i tribunali, dai tempi dei processi agli onorari legali. Su questo punto va evidenziato, purtroppo, che nel foro barese non mancano casi in cui, soprattutto per giudizi con patrocinio a spese dello Stato, siano state riconosciute liquidazioni di spese legali per il lavoro svolto mortificanti».

(29/01/2018 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Auto: multe da 712 euro per chi circola con targa estera
» Asili e case di riposo: in arrivo le telecamere
» Bruciare rami e sterpaglie è reato?
» Arriva il certificato di successione
» Inps: le somme pagate in più non vanno restituite

Newsletter f g+ t in Rss