Sei in: Home » Articoli

Mezzi pubblici: arrivano le detrazioni per gli abbonati

Il ministro dei trasporti Del Rio all'assemblea dell'Anci ha annunciato che uno degli obiettivi previsti nella manovra è quello di prevedere detrazioni fiscali per gli abbonati al trasporto pubblico l
passeggero che cerca di prendere autobus

di Gabriella Lax - Detrazioni per abbonati a trasporti pubblici locali. È questo secondo il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, uno degli obiettivi futuri previsti nella manovra del 2018, annunciato, come riporta il Sole 24 Ore, nel corso della 34esima assemblea dell'Anci.

Con 70 milioni l'anno detrazioni per gli abbonati al trasporto pubblico locale

E, per questo, si cercano i fondi per consentire sgravi agli abbonati al trasporto pubblico locale. Secondo l'esponente del governo «Basterebbero 70 milioni l'anno» e si potrebbero concedere detrazioni fiscali sugli abbonamenti ai mezzi pubblici a circa due milioni di cittadini. Si tratta di un tentativo già fatto negli anni passati, finora non andato a buon fine.

Il resoconto di Delrio ha riguardato, più in generale, gli investimenti per il trasporto locale. Tra questi rientrano 7,7 miliardi di euro già stanziati per cambiare autobus e rinnovare il parco mezzi; 2,4 miliardi di euro per il rinnovo delle ferrovie regionali, ai quali dsi aggiungono 4 miliardi di euro del bando delle Ferrovie dello Stato.

Tutto pronto per la manovra del 2018: decreto legge fiscale in Cdm

Intanto si consumano ore febbrili per la manovra del 2018. Il decreto legge fiscale, collegato alla legge di bilancio anche per quest'anno, servirà a garantire la copertura delle misure previste e dovrebbe approdare domattina in Consiglio dei ministri. Per la legge di bilancio, invece, bisognerà attendere il prossimo lunedì e il testo dovrà arrivare alle camere entro il 20 di ottobre.

(12/10/2017 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
Le più lette:
» La cambiale - Guida Legale
» Aspettativa non retribuita: cos'è e come si ottiene
» Carta identità elettronica: come si richiede
» Le diverse tipologie di servitù
» Rischia il carcere senza condizionale il padre che non mantiene i figli
In evidenza oggi
Cassazione: lei ci sta poi ci ripensa? Resta grave la violenza sessualeCassazione: lei ci sta poi ci ripensa? Resta grave la violenza sessuale
Cassazione: sospeso l'avvocato che esegue troppi pignoramenti Cassazione: sospeso l'avvocato che esegue troppi pignoramenti


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF