Sei in: Home » Articoli
 » Previdenza

Dal 2018 anche le donne in pensione a 66 anni e 7 mesi

Condividi
Seguici

Dal prossimo anno arriva l'unificazione dell'età per la pensione di vecchiaia tra uomini e donne
donna anziana pensierosa che pensa al futuro

di Gabriella Lax - Dal prossimo gennaio donne e uomini in pensione alla stessa età. Nel 2018 infatti arriva l'unificazione dell'età per la pensione di vecchiaia tra uomini e donne con la sola eccezione dell'aumento di un anno per le dipendenti private e il passaggio a 66 anni e sette mesi.

Italia, età pensionabile più alta d'Europa

Con le ultime novità il nostro Paese diventa quello con l'età di accesso alla pensione più alta dell'Europa. In Germania ad esempio è previsto il passaggio a 67 anni per l'uscita nel 2030, in Francia dopo il 2022 e nel Regno Unito nel 2028, in Spagna nel 2027, in Croazia nel 2038, in Danimarca nel 2022, in Austria 65 anni nel 2033.

Per le lavoratrici autonome l'accesso è stabilito a 66 anni e un mese mentre per le dipendenti pubbliche, come per gli uomini, resterà fisso a 66 anni e sette mesi in attesa che sopravvenga l'incremento legato alla speranza di vita previsto per il 2019.

Oggi l'incontro tra Governo e sindacati

Sul punto si sono già espresse le sigle sindacali invocando maggiori tutele. È in programma oggi pomeriggio una riunione tra Governo e sindacati per discutere dell'accesso alla pensione per le donne.

(07/09/2017 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Incidenti stradali: aumenta il danno biologico
» Affidamento condiviso: ora conta anche l'età?
» Guida legale al nuovo istituto della negoziazione assistita
» Online la versione aggiornata del codice penale. Anche in PDF
» Il regolamento condominiale - con fac-simile

Newsletter f t in Rss