Sei in: Home » Articoli

Incendi: taglia da 50mila euro sui piromani

Lo chiede il Codacons di fronte all'emergenza incendi che continua in tutta Italia
mano di piromane che appicca incendio

di Gabriella Lax - L'emergenza incendi continua in tutta Italia in queste ore. I danni per il patrimonio forestale sono ingenti, per non parlare dei già fragili equilibri idrogeologici, nella zone a rischio e del pericolo per le persone. 

Codacons, una taglia per identificare i piromani

Per fare fronte alla devastazione provocata ogni anno, soprattutto in piena estate, dagli incendi, arriva la proposta che il Codacons lancia a Comuni e Regioni: una taglia da 50mila euro contro i piromani. Come riporta Adnkronos, è Francesco Tanasi, segretario nazionale Codacons a chiarire che «In questi anni sono troppi gli ettari di bosco andati in fumo a causa di incendi dolosi che ogni anno - puntualmente - distruggono un patrimonio boschivo italiano che si assottiglia sempre di più». 

E' necessaria dunque una collaborazione tra cittadini e istituzioni, invoca Tanasi, «affinché i colpevoli possano interrompere queste azioni di disastro ambientale e rendere più facile il lavoro degli uomini impegnati come sempre in prima linea rischiando la propria vita. Sembra superfluo ricordare che i responsabili devono essere puniti con severità e bisogna far di tutto per porre un argine al fenomeno».  

Da qui la richiesta alle amministrazioni di mettere una taglia di 50.000 euro a piromane, ossia denaro per chi riuscirà a consentirne l'identificazione

Dal canto suo, il Codacons si costituirà parte civile nei processi che si celebreranno contro i piromani. Un modo, ribadisce Tanasi per «sensibilizzare l'opinione pubblica e le istituzioni affinché ognuno faccia la propria parte nella lotta a questa subdola e pericolosa forma di criminalità». 

Lazio, ergastolo per i piromani

Ma la voce del Codacons non è isolata poiché anche molti amministratori di località messe duramente alla prova dagli incendi dolosi invocano pene severe. Così il consigliere regionale del Lazio, Giuseppe Cangemi che afferma «L'emergenza incendi non dà tregua: il Lazio continua a bruciare e servono pene esemplari per i piromani che hanno causato, e causano, danni e paura nella nostra regione. Serve l'ergastolo – evidenzia e comunque - pene dure e severissime per questi vigliacchi che stanno distruggendo parte delle nostre bellezze naturali» invitando la regione a far sentire la sua voce. 

(18/07/2017 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Multe fino a 425 euro per chi getta rifiuti dal finestrino
» Basta impedire al padre di vedere il figlio per due giorni per commettere reato
» La chiusura delle indagini preliminari
» WhatsApp, cambiamenti e novità in arrivo
» Processo civile: le decisioni "a sorpresa" del giudice

'codice widgetpack temporaneamente spostato nella raccolta codici
Newsletter f g+ t in Rss