Sei in: Home » Articoli
 » Multe

Rc auto: in arrivo sconti per chi installa la scatola nera

Gli apparecchi daranno diritto a tagli sui premi, che spetteranno anche ai più virtuosi
Modellino di auto tra due mani

di Valeria Zeppilli - Il DDL concorrenza sbarca in Senato e si avvicina, così, anche l'estensione dell'installazione della scatola nera nelle automobili.

Sviluppo delle smart city

Il disegno di legge, infatti, delega il Governo a emanare uno o più decreti con i quali disciplinare l'installazione delle scatole nere sui mezzi di trasporto per "favorire l'offerta di servizi pubblici e privati per la mobilità, l'utilizzo di dati aperti, lo sviluppo delle smart city, nonché l'adozione di piano urbani della mobilità sostenibile".

Occorre, a tal fine, far sì che l'utilizzo di tali dispositivi elettronici si estenda progressivamente, specie tra i veicoli che svolgono un servizio pubblico o beneficiano di inventivi pubblici e, poi, anche tra i veicoli privati che sono adibiti al trasporto di persone o cose. Ciò senza maggiori oneri per i cittadini.

Sconti sui premi

Gli automobilisti, però, potranno già da ora godere di sconti obbligatori sui premi in caso di installazione della scatola nera o di apparecchi equivalenti su proposta dell'impresa di assicurazione.

Gli sconti spetteranno, poi, anche a coloro che, al momento della stipula del contratto, accetteranno l'ispezione del veicolo e l'installazione del meccanismo che impedisce l'avvio del motore dell'auto per tasso alcolemico.

I premi assicurativi saranno ridotti, infine, per tutti gli assicurati che vivono nelle province in cui i sinistri stradali sono più diffusi, ma non li cagionano da quattro anni.

Valeria Zeppilli
Consulenza Legale
Laureata a pieni voti in giurisprudenza presso la Luiss 'Guido Carli' di Roma con una tesi in Diritto comunitario del lavoro. Attualmente svolge la professione di Avvocato ed � dottoranda di ricerca in Scienze giuridiche � Diritto del lavoro presso l'Universit� 'G. D'Annunzio' di Chieti � Pescara
(01/07/2017 - Valeria Zeppilli)

In evidenza oggi:
» Cassazione: bigenitorialità non vuol dire tempi uguali coi figli
» L'avvocato diventa sempre più "fashion"
» Addio a WhatsApp e Telegram, arriva Dostupno
» Sesso in macchina: cosa si rischia oggi?
» L'avvocato diventa sempre pi "fashion"
Newsletter f g+ t in Rss