Sei in: Home » Articoli
 » Avvocatura

Avvocati: entro settembre i redditi alla Cassa

Le istruzioni di Cassa Forense sulle modalità di invio del modello 5/2017
avvocati protetti da ombrelli con cartella assicurazione tra le mani
di Lucia Izzo - Con una lettera ai Presidenti dei Consigli dell'Ordine degli Avvocati (qui sotto allegata), Cassa Forense ha fornito istruzioni circa le modalità di invio della comunicazione obbligatoria relativa all'anno 2016 che dovrà avvenire a mezzo del modello 5/2017.

La procedura

La comunicazione obbligatoria relativa all'anno 2016 dovrà essere trasmessa entro sabato 30 settembre 2017, prorogato all'8 ottobre 2017, utilizzando l'apposita procedura che sarà disponibile sul sito della Cassa dal 20 giugno 2017.

Il professionista potrà accedere all'area riservata utilizzando i codici personali e, dopo aver inserito i dati riguardanti il  reddito netto professionale e il volume d'affari dichiarato ai fini dell'IVA, il sistema calcolerà automaticamente la contribuzione dovuta con riferimento allo status professionale dell'iscritto. 

Versamenti in autoliquidazione 

Laddove dal modello inviato dovessero risultare dei versamenti contributivi da eseguire in autoliquidazione, prosegue la lettera, sul sito della Cassa, si potrà stampare l'apposita modulistica personalizzata.

I termini per versare i contributi in autoliquidazione eventualmente dovuti sono il 31 luglio 2017 (perima rata) e il 31 dicembre 2017 (seconda rata).

Contribuzione modulare volontaria

Per gli iscritti alla cassa non pensionati di vecchiaia è data facoltà di esercitare l'opzione per versare volontariamente un ulteriore contributo modulare in misura compresa tra l'1% e il 10% del reddito netto professionale per costituire un montante contributivo personale al fine di maturare una quota di pensione aggiuntiva. 

In caso di adesione all'opzione per la contribuzione modulare volontaria, il documento rammenta che il termine ultimo per effettuare il relativo versamento, esclusivamente tramite M.A.V., è fissato al 31 dicembre 2017, ma, essendo domenica, sarà effettivamente il 2 gennaio 2018.


Lettera Cassa Forense Modello 5/2017
(20/06/2017 - Lucia Izzo) Foto: 123rf.com
Le più lette:
» Il reato di ricettazione
» Opposizione a decreto ingiuntivo: inammissibile per nullità della notifica via pec
» Il permesso di soggiorno
» Avvocati: prestazione sospesa se il cliente non paga
» Addio assegno di divorzio per l'ex autosufficiente anche se il marito è miliardario
In evidenza oggi
Tari: come chiedere il rimborso dal 2014Tari: come chiedere il rimborso dal 2014
Condominio: l'acqua non si stacca ai morosiCondominio: l'acqua non si stacca ai morosi

Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF