Sei in: Home » Articoli

Lavoro: pilates e mindfulness arrivano in azienda

La società Generali lancia un programma di wellness per i dipendenti
mano che esercita mindfulness

di Marina Crisafi - Pilates, mindfulness ma anche running e palestra per i propri dipendenti. A prevederlo è Generali Italia che ha lanciato My Energy Journey un programma di wellness, per aumentare il benessere in azienda e promuovere uno stile di vita sano e sostenibile. Il programma coinvolgerà 1500 dipendenti entro il 2017, per poi essere esteso a tutti i lavoratori di Generali Country Italia.

Il benessere dei dipendenti pilastro fondamentale

"Salute e benessere dei dipendenti sono uno dei pilastri fondamentali per migliorare lo stile di vita di tutte le persone in azienda" ha dichiarato il direttore risorse umane e organizzazione di Generali Italia, Giovanni Luca Perin, ad Adnkronos. Il programma "My Energy Journey" completa l'offerta di iniziative progettate dalla società per "coinvolgere tutte le sue persone affinchè possano avere costantemente performance personali e professionali all'altezza di ogni sfida'' ha proseguito Perin.

Il progetto

Nello specifico, il progetto contempla un ciclo di visite specialistiche (dermatologo, fisiatra, nutrizionista, ecc.), un programma sportivo composto da incontri di mindfulness, la tecnica di meditazione antistress, pilates, running, palestra e yoga, in collaborazione con team sportivi prestigiosi. Oltre all'attività più propriamente fisica, inoltre, sono previsti seminari (soprattutto online) per apprendere direttamente dalle voci dei professionisti del mondo medico accademico come adottare uno stile di vita più sano.

Leggi anche: Avvocati: ansia e stress? Provate con la mindfulness

(09/06/2017 - Marina Crisafi) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Conto corrente: i limiti al pignoramento delle somme versate dall'Inps
» Mantenimento non dovuto al figlio che non vuole lavorare
» Il marito non ha il diritto di soddisfare i suoi istinti sessuali
» Condono fiscale 2019: come funziona la sanatoria
» Sì al pernotto dal papà anche se la mamma non vuole

Newsletter f g+ t in Rss