Sei in: Home » Articoli

Isee: non sarà più gratis?

Questa l'ipotesi avanzata dall'Inps nell'ambito del rinnovo della convenzione con i Caf
mano che tiene modello isee

di Marina Crisafi - Isee non più gratuito. È questa l'ipotesi avanzata dall'Inps in questi giorni nell'ambito delle trattative sul rinnovo della convenzione con i Caf. Secondo quanto riporta ItaliaOggi in un articolo di stamane infatti, si tratta di una delle idee messe sul tavolo per far fronte allo stop annunciato dalla Consulta nei giorni scorsi che dovrebbe partire dal 15 maggio prossimo.

Ma procediamo con ordine.

La sospensione del servizio Isee dal 15 maggio

A seguito delle varie proteste per il mancato rinnovo della convenzione tra Inps e Centri di assistenza fiscale, scaduta nel dicembre dello scorso anno, la Consulta dei Caf ha annunciato la sospensione ufficiale del servizio di assistenza Isee ai contribuenti a partire dal prossimo 15 maggio.

Leggi: "Isee: i Caf sospendono il servizio dal 15 maggio"

Isee a pagamento?

Così mentre sono iniziate le "trattative", si fanno largo le varie ipotesi.

E se ieri il ministro del lavoro Poletti ha dichiarato che il governo, sta vagliando la possibilità di varare una "Dsu precompilata" in base alle (tante) informazioni disponibili sui contribuenti negli archivi dell'Inps, l'istituto stesso, in base a quanto riporta ItaliaOggi, ha avanzato la proposta di rendere il servizio Isee a pagamento.

Nel frattempo, fintanto che la convenzione non verrà rinnovata o non si perverrà ad una soluzione in merito, lo stop dell'Isee presso i Caf rimane confermato.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Seguici anche su Facebook e iscriviti alla newsletter

(11/05/2017 - Marina Crisafi) Foto: 123rf.com
Le più lette:
» La responsabilità oggettiva
» Il reato di ricettazione
» Opposizione a decreto ingiuntivo: inammissibile per nullità della notifica via pec
» L'accollo
» Avvocati: prestazione sospesa se il cliente non paga
In evidenza oggi
Responsabilità medica: la prova del danno spetta al pazienteResponsabilità medica: la prova del danno spetta al paziente
Rischia il carcere senza condizionale il padre che non mantiene i figliRischia il carcere senza condizionale il padre che non mantiene i figli

Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF