Sei in: Home » Articoli

Banche: indagine dell'Antitrust su Sanpaolo, Bnl e Unicredit per sospetto anatocismo

L'Autorità Garante ha reso noto l'avvio di tre procedimenti istruttori per presunte pratiche commerciali scorrette
donna che annaffia vasi con interessi percentuali crescenti

di Redazione - Sospetto anatocismo. È per questo che l'Antitrust ha avviato tre procedimenti istruttori nei confronti di Bnl, Intesa Sanpaolo e Unicredit. A renderlo noto è la stessa autorità garante con un comunicato di ieri, spiegando che l'istruttoria è volta ad accertare se i tre colossi bancari abbiano posto in essere pratiche commerciali scorrette, in violazione del Codice del Consumo relativamente all'anatocismo bancario.

Nello specifico, spiega l'Agcom, le suddette banche avrebbero continuato ad applicare l'anatocismo bancario, nonostante l'espresso divieto contenuto nella legge di stabilità 2014, ribadito con l'entrata in vigore del d.l. n. 18/2016 (art. 17-bis), adottando modalità aggressive per indurre i propri clienti a dare l'autorizzazione all'addebito.

Ai fini dell'accertamento, l'Authority ha anche eseguito una serie di ispezioni nelle sedi dei tre istituti con l'ausilio del nucleo speciale antitrust della Guardia di Finanza.

(14/04/2017 - Marina Crisafi) Foto: 123rf.com

In evidenza oggi:
» Divorzio: la Cassazione "riabilita" il tenore di vita
» Condominio: nuovi obblighi antincendio dal 6 maggio
» Le pensioni di invaliditā
» L'Agenzia delle entrate-riscossione cerca avvocati
» Avvocati: come farsi conoscere in tre mosse
Newsletter f t in Rss