Sei in: Home » Articoli

Lavorare più di 39 ore a settimana fa male alla salute

Per gli scienziati dell'Australian National University le 48 ore stabilite dall'Ilo sono troppe
burocrazia studio legale mobbing stress

di Gabriella Lax - Troppe ore di lavoro consumano la salute mentale e fisica di una persona per questo lavorare per più di 39 ore alla settimana fa male. A cercare di dare una risposta dal punto di vista scientifico ci ha pensato un gruppo di ricerca della Australian National University che ha analizzato i dati estratti da un'indagine sulle dinamiche tra lavoro, salario e attività domestiche condotta su 8mila adulti. Sorprendenti i risultati perché il limite individuato dai ricercatori è più basso di quello di 48 ore stabilito dall'Ilo (Organizzazione Internazionale del Lavoro ossia l'agenzia delle Nazioni Unite che si occupa di promuovere il lavoro dignitoso e produttivo) a livello internazionale per il lavoro industriale quasi un secolo fa. Gli scienziati suggeriscono che per mantenere uno stile di vita salutare non bisognerebbe lavorare più di 39 ore a settimana, scarse otto ore di lavoro per i giorni feriali (dunque sabato e domenica esclusi), soprattutto considerando che al di fuori dell'impiego retribuito si svolgono altre attività, in primis per la cura domestica. Il limite di 39 ore esprime una media tra i due sessi che non tiene conto, per esempio, degli impegni che la gran parte delle donne ha fuori dal lavoro, a partire dalle faccende domestiche. Per questo per il gentil sesso il limite dovrebbe scendere a 34 ore settimanali. Un'attività lavorativa oltre i limiti nuoce gravemente alla salute perché toglie tempo al mangiar bene e al prendersi cura di sé in modo adeguato. Spesso però si lavora anche molto di più.  

(08/02/2017 - Gabriella Lax)
Le più lette:
» Curriculum vitae europeo: guida, fac-simile e consigli pratici
» Equitalia: nulle le cartelle esattoriali a mezzo pec col pdf
» Il reato di ricettazione
» Il permesso di soggiorno
» Avvocati: acquisto strumenti informatici al 50%
In evidenza oggi
Condominio: l'acqua non si stacca ai morosiCondominio: l'acqua non si stacca ai morosi
Cassazione: non serve l'approvazione dell'assemblea per la nascita del supercondominioCassazione: non serve l'approvazione dell'assemblea per la nascita del supercondominio

Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Cassazione: non serve l'approvazione dell'assemblea per la nascita del supercondominio
Print Friendly and PDF