Sei in: Home » Articoli

Kindle e Kindle Paperwhite, portiamoli in udienza!

Ecco come trasformare i due e-reader più venduti su Amazon in strumenti di lavoro, anche per gli avvocati
E-reader su tavolino

di Redazione - Kindle e Kindle Paperwhite sono i 2 strumenti di lettura digitale (e-book reader) probabilmente più venduti al mondo e fanno entrambi parte del "parco macchine" di casa Amazon.
Si tratta di due device leggerissimi, ultrasottili ed estremamente pratici, che differiscono l'un l'altro per poche piccole funzioni. Una su tutte: lo schermo. La versione "Paperwhite" di Kindle è infatti dotata di uno schermo retroilluminato (che non danneggerà comunque la vostra vista).
Com'è possibile però trasformare due device apparentemente creati per lo studio e per l'intrattenimento in due veri e propri strumenti da lavoro potenti e funzionali? Vediamolo insieme passando prima in rassegna le caratteristiche principali dei due prodotti.

Caratteristiche e funzionalità

Kindle e Kindle Paperwhite sono dotati di uno schermo da 6" touch ed antiriflesso. Hanno un peso compreso tra i 161 e 205g (in base alla versione). La tecnologia utilizzata è quella dell'inchiostro elettronico, che oltre a non affaticare gli occhi perché uguale in tutto e per tutto all'inchiostro cartaceo, consente di non consumare batteria, tant'è che una carica è in grado di garantire diverse settimane di utilizzo (questo perché la batteria viene "chiamata in causa" solo durante la navigazione e cioè quando il device riceve input, non durante la lettura).

La differenza di prezzo tra i 2 device è di circa 60 euro (69,99 euro per Kindle e 129,99 euro per Paperwhite) ed è data soprattutto dalla densità in ppi dello schermo (167 ppi di Kindle contro i 300 del Paperwhite) e dalla retroilluminazione dello stesso. L'inchiostro elettronico è infatti incredibilmente comodo e perfetto per non affaticare gli occhi, ma al tempo stesso diventa illeggibile al buio (proprio come l'inchiostro di un libro reale!). Amazon ha ovviato al problema introducendo Paperwhite, stessa tecnologia di Kindle classico ma con in più una retroilluminazione leggera e pensata per ridurre al minimo i fastidi dati dalla lettura. Entrambi i dispositivi sono dotati di connessione Wi-Fi e per il Paperwhite è possibile optare anche per il 3G gratuito.

Trasformiamoli in strumenti di lavoro

I due Kindle possono "trasportare" davvero migliaia di libri al loro interno ed i file sono acquistabili direttamente da dispositivo attraverso il Kindle Store ufficiale di Amazon... (vi forniamo qui i due link per chi fosse interessato all'acquisto: Kindle e Kindle Paperwhite) ma c'è un ma: i Kindle sono anche degli ottimi "reader" di file di testo e documenti (su tutti i pdf!) e vi permettono di portare con voi al lavoro la stessa quantità di materiale - pronto all'uso! - che da stampato vi occuperebbe tanto, tantissimo spazio. Pensate soltanto ai 4 codici in PDF (scaricabili gratuitamente sul nostro quotidiano: Codice Civile - Codice di Procedura Civile - Codice Penale - Codice di Procedura Penale).

E per un avvocato si tratta di strumenti particolarmente utili perché, oltre al fatto che possono sostituire la tradizionale valigetta per portare con sé atti e documenti, vi consentono di consultare rapidamente anche e-book giuridici che si stanno sempre più diffondendo nel mercato italiano.

Kindle e Kindle Paperwhite usati come strumenti di lavoro consentono inoltre di creare e condividere note, utilizzare sottolineature e segnalibri e, ultima cosa ma non meno importante, permettono di usufruire di comodi strumenti di output che, attraverso il semplice tocco della parola desiderata, permettono di cercarla su vocabolario inglese o italiano o addirittura su Wikipedia.

Unico neo? L'impossibilità (per il momento) di utilizzare un'agenda interna ai device, utile nel caso in cui siate tra i tanti utilizzatori di strumenti come Google Calendar e affini. A voi la scelta!

Vedi nello store di Amazon: Kindle e Kindle Paperwhite

(04/12/2016 - Redazione) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Milleproroghe: ok Senato, è legge
» Avvocati: verso l'assunzione negli studi legali
» Pensione invalidità solo ai residenti in Italia
» Processo civile telematico: le novità in vigore da oggi
» Il diritto di critica politica come esimente del reato di diffamazione

Newsletter f g+ t in Rss