Sei in: Home » Articoli

PCT: aggiornate le specifiche tecniche

Il Ministero della giustizia ha comunicato due novità riguardanti i sistemi di pagamento e gli schemi XSD
Rappresentazione grafica di internet a banda larga

di Valeria Zeppilli – Il Ministero della giustizia, tramite il portale dei servizi telematici, ha reso noto che le specifiche tecniche per il deposito degli atti in via telematica hanno subito alcuni aggiornamenti.

Si tratta di due piccole modifiche che però è opportuno conoscere e che, tra l'altro, dimostrano come il processo civile telematico sia in continua evoluzione.

L'aggiornamento, innanzitutto, riguarda i sistemi di pagamento, in particolare i pagamenti tradizionali che sono effettuati avvalendosi del modello F23. Il Ministero ha infatti reso noto che, all'interno dell'xsd Base v3/Tipi-atti.xsd, il campo ID è ora opzionale.

Di conseguenza, gli avvocati potranno procedere al deposito delle buste telematiche anche evitando di valorizzare l'ID del pagamento.

L'altra novità ha per oggetto la correzione di alcuni refusi presenti negli schemi XSD (Siecic v3/Parte-siecic-esecuzioni, Siecic_v3/Parte-siecic-concorsuali.xsd, Siecic_v3/Cur-siecic-concorsuali.xsd e Base_v2/Tipi-base-siecic.xsd).

Tutti gli avvocati potranno quindi consultare da ora il pacchetto completo degli XSD, comprensivo degli aggiornamenti da ultimo messi a punto, accedendo alla sezione File Ufficiali del Processo Civile Telematico del portale dei servizi telematici.


Valeria Zeppilli
Consulenza Legale
Laureata a pieni voti in giurisprudenza presso la Luiss 'Guido Carli' di Roma con una tesi in Diritto comunitario del lavoro. Attualmente svolge la professione di Avvocato ed è dottoranda di ricerca in Scienze giuridiche – Diritto del lavoro presso l'Università 'G. D'Annunzio' di Chieti – Pescara
(15/09/2016 - Valeria Zeppilli)
In evidenza oggi:
» L'Inps cerca avvocati
» Carceri: ok alla riforma
» Il contratto di francising
» Flat tax: che cos'è e come funziona
» Cassazione: reato per chi rivela la relazione con una donna sposata


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss