Sanatoria Equitalia, stop tasse imbarco e assunzioni: approvato il decreto enti locali. Tutte le novità e il testo

Dopo la fiducia il via libera di Montecitorio. Il testo ora passa all'esame del Senato
camera montecitorio deputati senato news12750

di Marina Crisafi - Stretta sui "furbetti" dei biglietti dei mezzi di trasporto locali; riapertura delle rateazioni dei debiti fiscali, assunzioni e sospensione degli aumenti delle tasse di imbarco per i passeggeri degli aerei. Sono alcune delle diverse novità in arrivo con il decreto enti locali che ha appena ricevuto il sì della Camera (con 217 voti a favore e 109 contrari, dopo il voto di fiducia di stamattina). Nel testo, approvato dalla Commissione, hanno trovato spazio anche una serie di misure che nulla hanno a che vedere con gli enti locali, come lo stanziamento dei 10 milioni per le vittime e i feriti dello scontro tra Treni in Puglia.

Ora il decreto passa al Senato per la parola definitiva che dovrebbe arrivare a breve e senza sorprese, con la conferma del testo licenziato oggi.

Ecco le nuove misure approvate:

"Cartella" per chi non paga i biglietti

Le aziende di trasporto comunale e regionale potranno ricorrere alla riscossione coatta per incassare le multe elevate a chi non ha pagato il biglietto. Nello specifico, la nuova norma, frutto degli emendamenti approvati ieri in commissione bilancio alla Camera (da Pd e Lega), prevede che "ai gestori di servizi di trasporto pubblico regionale e locale è consentito il ricorso alla riscossione coattiva mediante ruolo dei crediti derivanti dalla constatazione di irregolarità di viaggio accertate a carico degli utenti e dalla successiva irrogazione delle previste sanzioni".

Rate equitalia

Riparte anche il treno delle rateizzazioni dei debiti verso Equitalia con la possibilità di pagare importi fino a 60mila euro e in 72 rate.

La richiesta va presentata entro 60 giorni dall'entrata in vigore del provvedimento, e può essere riammesso anche chi, per mancati pagamenti pregressi, è decaduto dal diritto entro l'1 luglio.

Il nuovo piano, nei casi previsti dall'attuale normativa, può arrivare anche fino a 120 rate, e può essere acceso altresì dai debitori che alla data della richiesta non abbiano saldato le rate scadute.

Tuttavia, i contribuenti che ricevono questa seconda chance, decadranno definitivamente dal beneficio se non pagano 2 rate, anche non consecutive.

Tasse imbarco aerei

Il decreto sospende per 4 mesi (dall'1 settembre al 31 dicembre 2016) l'incremento di 2,50 euro dell'addizionale comunale sui diritti di imbarco aeroportuali.

L'addizionale tornerà in vigore dal 2017 e dal 2019 sarà incrementata, anche se secondo il Governo, per gli anni a venire si provvederà con la manovra finanziaria.

Proroga concessioni spiagge

Ad arrivare è anche la nuova proroga per le concessioni delle spiagge. A dispetto della bocciatura dell'Ue della proroga automatica delle concessioni prevista dal nostro Paese, il dl fa saltare con una "soluzione ponte", il termine del 30 settembre 2016 per le concessioni sottoposte a procedimenti amministrativi (già sospesi con la legge di stabilità), "congelandoli" quindi, in attesa dell'avvio dell'iter di riforma che dovrebbe iniziare dopo la pausa estiva.

Assunzioni personale

Viene previsto infine un piano triennale straordinario di assunzioni (tra cui di 193 vigili del Fuoco) cui si aggiunge la stabilizzazione del personale comunale e soprattutto di quello educativo e scolastico delle scuole d'infanzia e degli asili nido.

Previste anche misure per attenuare le sanzioni per gli enti locali che non hanno rispettato il patto di stabilità interno e istituito un fondo per aiutare i comuni ad estinguere i mutui.

Sancito inoltre lo stop alle assunzioni e alle stabilizzazioni per gli enti che approvano i bilanci in ritardo.

Il testo del decreto enti locali approvato
(21/07/2016 - Marina Crisafi)
In evidenza oggi:
» Decreto privacy in vigore: al via l'oblazione
» Esami avvocati: vecchie regole per altri 2 anni
» Il processo amministrativo
» Avvocati: verso l'assunzione negli studi legali
» Addio multa se nel verbale mancano indicazioni sul segnale di preavviso

Newsletter f g+ t in Rss