Sei in: Home » Articoli

Tar e Consiglio di Stato: da oggi al via la firma digitale

Palazzo Spada comunica che tutti i provvedimenti dei giudici saranno firmati digitalmente a partire dalla data odierna
donna con dito su scritta delete

di Marina Crisafi - Da oggi tutti i provvedimenti dei giudici del Consiglio di Stato e dei Tribunali Amministrativi regionali saranno firmati digitalmente. A renderlo noto è Palazzo Spada, spiegando che è stato compiuto "un altro passo verso la piena attuazione del processo amministrativo telematico che - ai sensi del recente decreto-legge n. 117 del 2016 - entrerà in vigore il 1° gennaio prossimo".

Il Pat, infatti, che doveva entrare in vigore l'1 luglio scorso, è stato rinviato di 6 mesi, con un decreto dell'ultima ora del Governo, al fine di "garantire la continuità del processo amministrativo" (leggi: "Processo amministrativo telematico: tutto rinviato al 2017"). 

L'operatività dello stesso, infatti, avrebbe imposto un adeguamento di norme tale da provocare potenziali disservizi, in particolare in ordine all'attestazione di conformità delle copie informatiche depositate telematicamente all'originale cartaceo.

Per cui si è ritenuto opportuno prolungare il periodo di sperimentazione, onde testarne le criticità e assicurarne un avvio ordinato e funzionale.

(18/07/2016 - Marina Crisafi)
In evidenza oggi:
» Riforma prescrizione: tu cosa pensi? Partecipa al sondaggio
» Asili e case di riposo: in arrivo le telecamere
» Bruciare rami e sterpaglie è reato?
» Arriva il certificato di successione
» Inps: le somme pagate in più non vanno restituite

Newsletter f g+ t in Rss