Sei in: Home » Articoli

730: proroga al 23 luglio

Pronto il decreto di rinvio della scadenza fiscale, manca solo il passaggio in Consiglio dei Ministri
dichiarazione tasse modello 730 del 2016

di Marina Crisafi - Intermediari abilitati o contribuenti che decidono di cimentarsi da soli con la dichiarazione, per tutti, il termine per la trasmissione del 730 precompilato è prorogato al 23 luglio 2016. A prevederlo, secondo quanto riporta il quotidiano ItaliaOggi, è il decreto della presidenza del consiglio dei ministri, approvato dal ministro dell'economia Pier Carlo Padoan.

Il provvedimento, che attende dunque solo il passaggio in consiglio dei ministri per la sua ufficializzazione, dovrebbe contenere l'ultima "proroga" ad hoc per la trasmissione delle dichiarazioni, giacchè, come rivela il quotidiano della ClassEditori, tale data differita sarà inserita permanentemente all'interno del decreto legislativo sulle semplificazioni fiscali che, come annunciato più volte da premier e compagni, dovrebbe arrivare prima dell'estate, e forse già entro fine mese. https://www.studiocataldi.it/articoli/22096-professionisti-e-partite-iva-ecco-la-riforma-fiscale.asp

Contribuenti e Caf dunque avranno più tempo per inoltrare la precompilata 2016 e il copione sarà quello già seguito lo scorso anno: con la prima scadenza del 7 luglio per i centri di assistenza fiscale, che entro tale data dovranno inviare all'Agenzia delle entrate una percentuale (probabilmente dell'80% come nel 2015 o addirittura del 70%), e il resto appunto entro il 23 luglio.

(19/05/2016 - Marina Crisafi) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Costi occulti nella telefonia mobile: come difendersi?
» Affido condiviso: sì alla shared custody dei figli
» Privacy: da oggi in vigore il Gdpr, ecco la guida per gli avvocati
» Amministratore di condominio in giudizio senza l'autorizzazione assembleare
» Privacy: da domani al via Gdpr in tutta Ue


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss