Sei in: Home » Articoli
 » Previdenza

Pensione: arriva la stangata per le donne. Dal 2016 lavoreranno quasi due anni in più

Con l'arrivo del nuovo anno scattano sia il gradino previsto dalla riforma Fornero che l'aumento di 4 mesi connesso all'adeguamento alle aspettative di vita
avvocato donna id10425

di Valeria Zeppilli – Dal 2016 l'accesso alla pensione per i cittadini sarà ancora più lontano.

A farne le spese sono principalmente le donne, per le quali l'età per andare in pensione, nel settore privato, passerà bruscamente da 63 anni e 9 mesi a 65 anni e 7 mesi.

Nel settore pubblico, invece, si dovranno attendere i 66 anni e 7 mesi.

Per le lavoratrici, infatti, scattano sia il gradino previsto dalla riforma varata dall'ex ministro Fornero che l'aumento di 4 mesi connesso all'adeguamento alle aspettative di vita (che riguarda tutti i prestatori di lavoro, indipendentemente dal sesso).

In ogni caso, sulla base delle previsioni della recente legge di stabilità, le donne che entro la fine del 2015 avranno compiuto 57 anni e 3 mesi di età se dipendenti o 58 anni se autonome e avranno maturato 35 anni di contributi, potranno uscire dal lavoro già dal 2016, allo scadere del periodo, di un anno o un anno e mezzo a seconda dei due casi, previsto dalla finestra mobile.

Fuori da questa ipotesi, la possibilità per le donne di andare in pensione prima del raggiungimento dell'età di vecchiaia sarà limitata al raggiungimento di 41 anni e 10 mesi di contribuzione.

Forza e coraggio quindi: la strada per il meritato riposto è ancora lunga!

Valeria Zeppilli
Consulenza Legale
Laureata a pieni voti in giurisprudenza presso la Luiss 'Guido Carli' di Roma con una tesi in Diritto comunitario del lavoro. Attualmente svolge la professione di Avvocato ed è dottoranda di ricerca in Scienze giuridiche – Diritto del lavoro presso l'Università 'G. D'Annunzio' di Chieti – Pescara
(01/01/2016 - Valeria Zeppilli)
In evidenza oggi:
» Mense e scuole senza menu vegano? In arrivo multe fino a 18mila euro
» Reato di invasione di edifici: in arrivo multe fino a 2mila euro
» La data certa
» Avvocati: verso l'assunzione negli studi legali
» Responsabilità medica nella chirurgia estetica

Newsletter f g+ t in Rss