coppia divorzio separazione coniugale mantenimento
Con sentenza n. 2103, depositata il 14 febbraio 2012, la Corte di Cassazione ha stabilito che, in caso di separazione, finisce anche il comodato della casa data alla nuora. Infatti l'occupazione, in questo caso diventa sine titulo, determinando la restituzione del bene. I giudici di legittimità, hanno così rigettato il ricorso di una donna che abitava, in virtù del contratto di
Guida e fac-simile" href="https://www.studiocataldi.it/guide_legali/contratto/il-comodato.asp" class="keyword-link">comodato nell'immobile di proprietà del suocero. Nella parte motiva della sentenza si legge che "è necessario attribuire rilevanza al dato oggettivo dell'uso cui la cosa è destinata". Nel caso di specie c'era stata una specifica destinazione a casa familiare e tale destinazione, secondo la Corte , "è incompatibile con un godimento contrassegnato dalla provvisorietà e dall'incertezza che caratterizzano il