Sei in: Home » Articoli

Giudizio di legittimità - Il ricorso per CASSAZIONE: corso in Roma (1, 2 e 15 apr '11)

cassazione palazzaccio id9195
Autore, docente e Magistrato di razza della Corte di Cassazione, il Consigliere Dott. Bruno Spagna Musso il 1° apr '11, con inizio lavori alle h.14:30 e termine alle h.18:30, darà inizio in Roma ad un percorso di APPROFONDIMENTO pratico mirato per noi avvocati, ahinoi sempre alle prese con lo spauracchio dell'inammissibilità del ricorso in cassazione. Quali i presupposti MINIMI per l'ammissibilità? Quale la linea di demarcazione tra accoglienza al ricorso o metaforico lancio del nostro ricorso nel sottostante Fiume Tevere? Sarà bene annotare in agenda tale concatenazione di eventi, di taglio pratico e snello, raro ed altamente formativo, che si dipanerà su tre INTENSI incontri di mezza giornata nel funzionale contesto del Centro Congressi Cavour, in Via Cavour, n°50/a, a quattro passi di numero dalla Stazione di Roma Termini, al punto che sconsiglio taxi o mezzi. In sostanza, i protagonisti della conferenza saremo noi, chiamati in occasione della terza giornata all'allestimento di un vero e proprio ricorso per cassazione con il sollievo che potremo fugare i nostri dubbi in presa diretta: infatti, il Relatore assicura la sua costante vigilanza e la continua VERIFICA sui problemi che di volta in volta saremo costretti ad affrontare negli snodi significativi della preparazione dell'atto. Che bello poter fruire di una sorta di ...confessore con cui potersi confrontare sulle peculiarità emergenti dalla simulazione! L'argomento di partenza potrebbe consistere nella PROCURA speciale ex Art. 365 c.p.c. che deve essere conferita al difensore iscritto nell'apposito Albo in epoca ANTERIORE alla notificazione del ricorso o del controricorso, investendo espressamente il patrocinatore del potere di impugnazione avverso un determinato provvedimento. Tale procura non può essere apposta su atti diversi dal ricorso o controricorso stante la tassatività del disposto dell'Art. 83, comma terzo, c.p.c. Difetta, infatti, il difensore di idonea e valida procura speciale per il giudizio in sede di legittimità, non potendo certo ritenersi ritualmente conferita a tal fine, la "procura speciale stesa in margine al ricorso introduttivo del giudizio di primo grado", così come testualmente riportato nell'intestazione dello stesso ricorso in esame, come pure statuito dagli Ermellini di Piazza Cavour (tra le altre, n°14749/2007). Aleggeranno sullo sfondo le nostre perplessità, i nostri dubbi amletici sull'impugnabilità delle sentenze, l'Art. 360 c.p.c. (i MOTIVI) e l'Art. 111 della Costituzione, la ricorribilità dei provvedimenti a contenuto non decisorio, il FILTRO, la nuova disciplina dell'Art. 360-bis c.p.c. e quant'altro. Amplissimo spazio verrà dedicato ai quesiti dell'uditorio. Stante lo spessore intellettuale e la qualità del Relatore, la parte più coinvolgente sarà, ovviamente, quella che concernerà le tecniche di redazione del ricorso, del controricorso e del ricorso incidentale e le questioni multiple su deposito, notifica e costituzione in giudizio, memorie ex Art. 378 c.p.c. e preclusioni. Oggetto di esposizione sarà, infine, la discussione in pubblica udienza.
Ed ancora, verranno illustrati il concetto di autosufficienza del ricorso e l'abrogazione, a far data dal 4 luglio 2009, dell'Art. 366-bis c.p.c. in tema di QUESITI. Pleonastico rimarcare a quale aggiornata casistica giurisprudenziale potrà riferirsi il Dott. Spagna Musso, che così alacremente contribuisce a creare. Orbene, Vi attendiamo tutti per una triplice occasione da non mancare, valida per i crediti (saranno ovviamente una caterva, ma francamente quello è il meno, perché il più è ovviamente il tragitto formativo o approfonditivo che ci attende) obbligatori (è stata ovviamente già inoltrata richiesta di accredito al competente Organo). Sia la locandina completa della manifestazione che il MODULO DI ISCRIZIONE sono riportati qui in calce. Chi ambisse ad ottenere ulteriori informazioni, dei vari argomenti trattati, può rivolgersi a Valor S.r.l., Via del Commercio, n°52, Ancona - tel. 071/2806862, fax 071/9750138, mail info@valoronline.it presso cui troverete gentilezza e serietà.
Vedi allegato
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(21/03/2011 - Avv. Paolo M. Storani)
Scrivi all'Avv. Paolo Storani
(Per la rubrica "Posta e Risposta")
» Lascia un commento in questa pagina
Avv. Paolo M. Storani
Civilista e penalista, dedito in particolare
alla materia della responsabilità civile
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani
Le più lette:
» Diritto all'indennità di accompagnamento e Inps: la Cassazione accoglie la domanda
» Telefonia: Vodafone e 3 dovranno rimborsare i clienti
» Tribunale di Milano: i redditi in nero del marito non contano ai fini dell'assegno alla ex
» Avvocati: sanzioni fino a 30mila euro per chi non identifica i clienti
» Il rifiuto della notifica di un atto giudiziario
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF