Sei in: Home » Articoli

Anm: una consultazione a Febbraio per rinnovo CSM

La Giunta esecutiva centrale dell'Associazione nazionale magistrati, in un documento approvato ieri ha sottolineato, in vista del rinnovo del Consiglio Superiore della Magistratura, la necessità di indire a febbraio 2010 "la consultazione di tutti i magistrati, in sei collegi territoriali per le candidature dei giudici e in tre, per le candidature dei pubblici ministeri, con analogo numero di elettori". La consultazione - spiega l'Anm - è aperta a tutti i magistrati con diritto di voto alle prossime elezioni del Csm e "consente a tutti gli eleggibili di proporre la propria candidatura e un 'programma elettorale', con una semplice 'dichiarazione di disponibilita'' e senza dover raccogliere firme di presentazione". Potranno proporre programmi e candidati anche i gruppi associativi. "Ogni elettore - spiega l'Anm - esprimera' un voto per ciascuna delle tre categorie di eleggibili (giudici, pubblici ministeri, magistrati con funzioni di Cassazione)". Il sindacato delle toghe dichiara di voler "esercitare pienamente il proprio ruolo di rappresentanza" e favorire "un'autentica partecipazione al sistema dell'autogoverno e una maggiore legittimazione democratica all'elezione del Csm". La consultazione, spiega l'Associazione, e' preliminare alla presentazione delle candidature per il Csm, che saranno adottate da ciascun gruppo o da singoli interessati.
Poiche' la Giunta esecutiva centrale dovra' dare attuazione alla consultazione (il cui scrutinio avverra' in sede locale), tutti i componenti hanno deciso di non parteciparvi come candidati, per ragioni di "oggettiva incompatibilita'". La proposta della giunta sara' poi discussa dal Comitato direttivo centrale dell'Anm, convocato per il gionro 5 dicembre prossimo, che dovra' anche definire il numero di collegi per la Cassazione (uno o due) e l'eventualita' di un secondo voto di preferenza, da considerare pero' in modo distinto nello spoglio (un po' come nei sistemi che adottano il panachage) per "evitare possibili alterazioni del risultato e ridurre i rischi di inquinamento".
(19/11/2009 - Notiziario)
Le più lette:
» Addio ai voucher, arriva il lavoro breve e intermittente liberalizzato
» Appalto: la garanzia per vizi e difformità dell'opera
» Caduta per la strada: quando si può parlare di insidia
» Avvocati: oggi la manifestazione nazionale a Roma contro la Cassa Forense
» Asili nido: al via il bonus di mille euro
In evidenza oggi
Avvocati di strada: è boom di richieste per i legali gratuitiAvvocati di strada: è boom di richieste per i legali gratuiti
ANAC e Codice Appalti: con un blitz il Governo ridimensiona i poteri anti-corruzione di Raffaele CantoneANAC e Codice Appalti: con un blitz il Governo ridimensiona i poteri anti-corruzione di Raffaele Cantone
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF