Sei in: Home » Articoli

SanitÓ: Codacons annuncia "class action" contro le liste di attesa negli ospedali

Il segretario nazionale del Codacons ha reso noto che presto sarÓ lanciata un'offensiva contro Asl e ospedali per contrastare il fenomeno delle lunghe liste di attesa. "Siamo pronti ad avviare - spiega - una class action contro le lunghe liste d'attesa delle Asl e degli ospedali. Il diritto alla salute e' riconosciuto dall'art. 32 della Costituzione italiana, diritto che viene negato dalle assurde lungaggini della sanita' pubblica in molte regioni italiane". Per Francesco Tanasi, il leader nazionale del Codacons, e' "impensabile che per una risonanza o mammografia occorra aspettare anche sei mesi, con evidenti danni esistenziali per i cittadini che necessitano di controlli medici e proprio perche' le lamentele in questo senso sono davvero numerosissime agiremo con celerita' per trovare delle risposte".
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(27/08/2008 - Roberto Cataldi)
Le pi¨ lette:
» Equitalia: chiedere il pagamento rateale non significa ammettere il debito
» Cassazione: non presentarsi all'udienza Ŕ remissione tacita di querela
» Stalking bancario: reato anche per l'incaricato dell'agenzia di recupero crediti
» Multe: quali sono i "vizi" che le rendono nulle?
» Risarcimento danni: in arrivo le tabelle uniche nazionali
In evidenza oggi
Colpo di frusta: niente risarcimento senza TacColpo di frusta: niente risarcimento senza Tac
Stalking bancario: reato anche per l'incaricato dell'agenzia di recupero creditiStalking bancario: reato anche per l'incaricato dell'agenzia di recupero crediti
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF