Sei in: Home » Articoli

Querela di falso: mancata risposta all?interpello

La Terza Sezione Civile della Corte di Cassazione (sent. n. 15493 del 5/11/2002) ha stabilito che in tema di querela di falso, la mancata comparizione o la mancata risposta della parte che ha prodotto la scrittura all'interrogatorio formale deferitole dal giudice equivale a risposta negativa. Infatti, ai sensi dell'art. 222 cod. proc. civ., la parte che ha prodotto il documento impugnato di falso ha l?onere di fornire una esplicita conferma della volontà di servirsene e dunque un'esplicita risposta affermativa all'interpello, che non può essere sopperita con un comportamento equivoco, qual è la renitenza o il silenzio.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(21/11/2002 - Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Divorzio: addio definitivo all'assegno se lei convive con un altro
» Milleproroghe: le misure per gli avvocati
» Falsi certificati di malattia: carcere e multe fino a 1.600 euro anche per il medico
» Infortuni: arriva il reato di omicidio sul lavoro
» Il giudice può perquisire la borsa dell'avvocato
In evidenza oggi.
Infortuni: arriva il reato di omicidio sul lavoro
Avvocati sans papier: nessuna incompatibilità
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF