Sei in: Home » Articoli

Il RICORSO per CASSAZIONE - Un seminario di Marco ROSSETTI a Civitanova Marche il 4.7.2014

Facciata del palazzo della cassazione

di Paolo M. Storani - Ormai si è perduto il concetto stesso di sistematicità ed il giurista, poveretto, ultimo frangiflutti e baluardo per l'inerme cittadino, annaspa - per richiamare le espressioni di Marco Rossetti adoperate nel capitolo primo del sontuoso trattato Il Diritto delle Assicurazioni, edito da Cedam nel 2011 - "sotto una coltre interminata di dati" senza avere "adeguati strumenti per governarli": rari nantes in gurgite vasto.

Ho avuto non molto tempo fa la rara fortuna di partecipare alla presentazione del trittico di volumi che compongono il trattato in materia assicurativa più completo e più bello che c'è. Non è una mia (banale, insignificante) opinione, bensì quella ben più consistente della Prof.ssa Giovanna Volpe Putzòlu (non a caso Ordinaria nell'Università La Sapienza di Roma).

Costei, affascinante sacerdotessa del Commentario Breve al Diritto delle Assicurazioni dell'editore patavino, immancabile sui tavoli legali, vagava per i meandri della Corte di Cassazione; ha così viaggiato con me nell'ascensore ...giusto, quello per l'aula magna, ove il 3 aprile 2014 - alla presenza del Presidente dell'Ufficio del Ruolo e del Massimario, Dott. Giuseppe Maria Berruti, gli Ermellini hanno così apposto il loro suggello sull'opera proteiforme dell'operoso Marco.

V'era anche, tra gli altri, il Prof. Roberto Pardolesi a rendere il giusto omaggio al Dott. Rossetti.

Ma l'abbinamento sistematico del nome di Rossetti al diritto assicurativo ed al risarcimento dei danni non rende pieno merito all'ancor giovane (il giorno del mio cinquantesimo compleanno gli dissi che capiterà presto anche a Lui) Magistrato della Sez. III del S.C., ch'è anche un ottimo e raffinato processualista.

E sa guidare i suoi lettori ed i suoi ascoltatori nei marosi che crea il legislatore con le improvvide riforme alle quali ci ha purtroppo mitridatizzati.
I problemi sorgono poi, quando le norme innovative debbono essere trasformate in azione dai malcapitati avvocati, prima ancora dei giudici, che almeno si ritrovano un po' di pappa fatta e digrezzata da noi ...precursori nell'orrido.

Allora, come orientarsi?

"Si avverte il bisogno di idee ordinanti, di princìpi-guida" (ancora Marco Rossetti nello stesso testo dianzi menzionato: il 3 aprile 2014, in aula magna, le idee ordinanti sono state le vere protagoniste).

Avete una bussola? 
Esiste attualmente in Italia un corso di orientamento e di approfondimento, veramente incisivo ed organico, che tratti delle riforme intervenute in tema di impugnazioni? Ho il sospetto di no. 
Va ricordato che gli ultimi, movimentati anni hanno innovato in profondità, in modo sterilmente impetuoso, l'ordito del processo civile, che ne è risultato trasformato in vari gangli vitali. 
Spesso accade che se ne parli in modo abborracciato per qualche giorno, esca qualche confuso riassunto a prima lettura su un periodico giuridico, un utilissimo quadro sinottico su Altalex a cura dell'attivissimo Dott. Giuseppe Buffone della Prima Sezione Civile del Tribunale di Milano, in cui norme vecchie e norme nuove si differenziano con il grassetto.

Ma poi noi avvocati ...di strada rimaniamo abbandonati a noi stessi: ci ricorderemo di quanto appreso/approfondito nei seminari nell'arduo frangente del bisogno processuale, alla prima occasione che si presenterà; con tempi sempre più asfissianti e martellanti, magistrati e cancellieri talora non rispettosi appieno del delicato ruolo che gli avvocati svolgono, con l'ansia ...da impugnazione avanti ad un provvedimento balordo di qualche giudice di prime cure che vorremmo eliminare dal mondo giuridico (il provvedimento, non lui!), avremo l'ebbrezza di sperimentare in presa diretta quali atroci dubbi possa ingenerare l'epoca ... liquida (paternità al grande sociologo polacco che vive a Leeds, Zygmunt Bauman e ci farà il grande onore di partecipare a Civitanova Futura di fine luglio 2014) di riforme con cui siamo alle prese. 
Il doppio corso che mi è stato richiesto di recensire vuole evitarci il timor panico di quel frangente. 
Primo tempo il giorno 7 maggio 2014, con orario 14:30/18:30, a Civitanova Marche, presso il l'Hotel Cosmopolitan, in Via Martiri di Belfiore, il Dott. Marco Rossetti ha tenuto un seminario organizzato da Valor Plus S.r.l. che è parso tagliato su misura dal meticoloso Sarto per le nostre esigenze pratiche in materia di impugnazioni. 
E' stata una prima occasione per i soddisfattissimi partecipanti per l'effettuazione di un ...tagliando alla propria preparazione ed alla documentazione che nell'attualità possediamo sulle novità intervenute nell'inferno dantesco della procedura civile.
Siamo statu accompagnati e quasi presi per mano dalla maestria del ...personal trainer, con la funzione del navigatore satellitare tra i marosi del processo e di quel che gli ruota attorno. 
Il Dott. Rossetti: se fosse un reporter si direbbe che possiede sincronicamente qualità di scritturaracconto e capacità di analisi.

Sa tenere ben desto ed avvinghiato al tema del giorno l'uditorio perché lo affata: nessuna slide (la cui proiezione a mio/suo avviso confonde assai l'ascoltatore che ovviamente non possieda la capacità multitasking), un trespolo di lavagna con pennarelli, un microfono e ...la sua parola. 
Una delle caratteristiche che mi colpì quando ebbi il privilegio di conoscere il Dott. Marco Rossetti (e di apprezzarne pure le doti umane e la grande generosità d'animo) dopo averne a lungo ...divorato le sempre aggiornate pubblicazioni, è la chiarezza unita al rigore linguistico; il livello morfosintattico e lessicale dei suoi provvedimenti giudiziari quando era giudice presso il Tribunale di Roma, la scrittura fluida che si astiene dal ricorso a stereotipi sintattici e da sovrabbondanza di pseudotecnicismi: parole e stile lineari che chiariscono, precisano ed illuminano, aiutandoci ad individuare proprio quel che ci occorre levigare, ciò che ci è utile realmente per la pratica civile di tutti i giorni che fa capolino tra le nostre sudate carte. 
La disincrostazione da burocratismi, complicazioni ed involuzioni: inutili, anzi dannosi! 

Ora, il 4 luglio 2014, con medesimo orario 14:30 - 18:30 presso la stessa sede civitanovese, la seconda parte - singolarmente acquistabile - del seminario dedicata al ricorso per cassazione.
Al solito, correda l'eventouna dispensa sontuosa allestita direttamente dal Docente a completamento degli argomenti come appare riportato nel modulo d'iscrizione. 
Grande spazio, come, parimenti, sempre avviene per i convegni del Dott. Marco Rossetti, verrà riservato ai quesiti dei partecipanti ed alla giurisprudenza innovativa ...di giornata come l'ovetto della gallinella del tempo che fu!

Chi volesse ottenere ulteriori informazioni può rivolgersi a Valor Plus S.r.l., Via delle Palombare, n°57/E, Ancona - tel. 071/2806862, fax 071/9750138, mail INFO@VALORPLUS.NET - SITO WWW.VALORPLUS.NET.

L'incontro è accreditato con la concessione di quattro crediti formativi ai fini dell'aggiornamento professionale obbligatorio.

Qui in calce rinvenite la locandina completa; a seguire, il modulo d'iscrizione, ma l'Organizzatrice è liberale e consente anche che vi presentiate direttamente al convegno. Ci diamo, quindi, appuntamento nella bella location (ora si dice così?) di Civitanova: non ce ne pentiremo.



Vedi allegato
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(01/07/2014 - Law In Action - di P. Storani)
Le più lette:
» Telefonia: Vodafone e 3 dovranno rimborsare i clienti
» Avvocati: sanzioni fino a 30mila euro per chi non identifica i clienti
» Tribunale di Milano: i redditi in nero del marito non contano ai fini dell'assegno alla ex
» Avvocati: redditi sempre più bassi, è allarme
» Canone Rai: chi non vuole pagare nel 2017 deve dichiararlo entro dicembre
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF