Sei in: Home » Articoli

Le caratteristiche fondamentali per un MTO – operatore in trasporto multimodale

Le caratteristiche fondamentali per un MTO
L'operatore in trasporto multimodale, ovvero l'MTO, è colui in grado di svolgere un'attività atta a soddisfare la necessità di movimentazione delle merci: ciò può avvenire tanto a livello nazionale, come del resto anche su scala intercontinentale, scegliendo naturalmente la più adeguata tra le modalità di trasporto, ed assumendosi in questo modo la responsabilità dello stato delle merci oggetto del trasporto fino al momento in cui le stesse giungono a destino all'interno dell'area logistica di distribuzione. Per portare a compimento queste operazioni, ma soprattutto per rendere efficiente il proprio operato e svolgere in modo appropriato i compiti propri dell'MTO, bisogna tenere presenti questi aspetti principali: per prima cosa, è indispensabile una capacità finanziaria tale da permettere degli investimenti in macchinari ed attrezzature per operare senza alcun limite tecnico. In secondo luogo, non si può fare a meno di un management di tipo avanzato che sia in grado di pianificare nel migliore dei modi tutte le attività correlate alla movimentazione ed al trasporto delle merce, con una grande attenzione e cura di tutti i dettagli. L'MTO, d'altro canto, deve pure dotarsi di tutte quelle infrastrutture e dotazioni tecniche che permettano di compiere la manipolazione e lo stoccaggio delle merci in modo professionale, assicurando dei risultati impeccabili: nel settore della logistica distributiva, poi, è necessario che lo stesso disponga anche di un'area adibita allo stoccaggio delle merci. Un operatore in trasporto multimodale, per poter svolgere al meglio le proprie attività e soddisfare le necessità dei clienti, deve potere contare inoltre su una rete organizzativa e commerciale che sia di ampio respiro, sviluppata certamente a livello internazionale, per garantire un supporto ottimale ai servizi di trasporto più complicati. Va precisato, comunque, che per raggiungere tutte queste necessità basilari operative, un'azienda di questo settore necessita di una costante crescita, supportata da una base dei clienti che si sviluppi in modo lineare, per ampliare in modo sostenibile l'attività sul mercato. Quale operatore economico, quindi, può identificare il suo core business in un'attività come quella dell'MTO? Il risultato può essere ottenuto quando un attore di mercato si trova nella posizione di armatore o, ancora, spedizioniere che disponga di contratti diretti di trasporto con i proprietari delle merci, o ancora, i vettori ferroviari che abbiano a propria disposizione delle strutture di tipo integrato e dei mezzi di trasporto aereo di tipo integrator o anche courier. In effetti, non è una novità dell'ultima ora quella secondo la quali gli armatori si siano trasformati nel frattempo in veri e propri operatori MTO e, lo stesso, si può dire anche riferendosi agli spedizionieri attivi a livello internazionale, che hanno compiuto una transizione verso il ruolo di operatori di trasporto multimodale. Per contro, all'interno del settore, i vettori che fanno uso di servizi da parte di trasportatori terzi (ferroviari, marittimi aerei e stradali) non godono di grande considerazione. Per gli imprenditori interessati a fare business in Spagna è disponibile una comparativa fiscale con pratico esempio al seguente link:COMPARATIVA FISCALE ITALIA - SPAGNA
Studio Legale e di consulenza aziendale in Spagna
Ana Fernandez & Geval

Indirizzo: Calle General Urrutia, 75 – 7A - 46013 Valencia (Spagna)
Tel: +39 0861 18 86 156
Email: abogadafernandez@nonbisinidem.com
Contatti con lo Studio Legale Ana Fernandez & Geval

Brochure dello studio legale
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(26/03/2013 - L.V.)
Le più lette:
» Cassazione: il giudice non può mortificare gli avvocati con compensi irrisori
» Il figlio che non aiuta i genitori commette reato
» Anatocismo: cacciato dalla porta, torna dalla finestra
» Sesso in macchina: cosa si rischia oggi?
» Multe e bolli: come si rottamano e cosa si risparmia
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF